Home / Nutrizione / Negli Stati Uniti, l’11% delle persone che va al pronto soccorso per consumo di energy drink viene ricoverato in ospedale

Negli Stati Uniti, l’11% delle persone che va al pronto soccorso per consumo di energy drink viene ricoverato in ospedale

caffeina energy drink 178876776
Chi va al pronto soccorso a causa degli Energy Drink spesso viene ricoverato

Nel 2011, 20.783 persone dai dodici anni in su sono andate al pronto soccorso dopo aver bevuto una quantità elevata di energy drink, per problemi legati all’alto contenuto di caffeina. Di queste l’11% è stata ricoverato in ospedale. Più precisamente, è stato ricoverato il 12% delle 12.131 persone che avevano consumato solo energy drink e l’8% delle 8.652 persone che avevano associato alcol o droghe alla bibita.

 

Questi dati sono stati pubblicati dalla Substance Abuse and Mental Health Services Administration (SAMHSA) del governo federale, che sottolinea anche come, tra il 2007 e il 2011, gli accessi al Pronto soccorso per problemi legati agli energy drink siano raddoppiati. Nel rapporto della SAMHSA si sottolinea come alte dosi di caffeina possano causare insonnia, battito cardiaco irregolare o accelerato, aumento della pressione sanguigna e dello zucchero nel sangue.

 

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto:thinkstockphotos.it

 

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Supplements for sports omega in wooden spoons. Sport background. Healthy nutritional supplements. Sport, diet concept. Food supplement. integratori vitamine

Troppe vitamine fanno male: con gli integratori l’eccesso è possibile. Si rischiano gravi conseguenze, spiega Issalute

È vero che più vitamine prendo meglio sto? No, anzi è vero il contrario Un’assunzione …