I prodotti  ritirati dal mercato europeo  attraverso il Sistema di allerta rapido  (Rasff) nella 3° settimana del 2011  perché   considerati rischiosi per la salute dei cittadini sono stati 74  tra questi 5  sono quelli segnalati dal ministero della Salute italiano mentre  i prodotti made in Italy segnalati dagli altri stati sono 3. Si tratta per lo più di alimenti respinti alle frontiere. Nella lista troviamo: una partita di funghi cinesi con etichette scorrette, un eccesso di aflatossine in arachidi in guscio di provenienza egiziana e in semi di meloni di origine Nigeriana…

Il link è quello della news letter dell’Ausl di Modena InformMo Spot Sicura News che fornisce questo rapporto settimanale .

- 4 Febbraio 2011