Home / Nutrizione / “Sale, io ti amo, ma mi stai facendo a pezzi il cuore”: la campagna rivolta ai consumatori per la riduzione del sale

“Sale, io ti amo, ma mi stai facendo a pezzi il cuore”: la campagna rivolta ai consumatori per la riduzione del sale

Businessman having heart attack Sale
Il 77% del sale che si assume proviene da cibi trasformati industrialmente e dai ristoranti

Con lo slogan “Sale, io ti amo, ma mi stai facendo a pezzi il cuore”, i cardiologi dell’American Heart Association (AHA) stanno conducendo una campagna per educare i consumatori a ridurre il consumo giornaliero di sale.

L’AHA spera che questo serva anche a combattere la resistenza dell’industria alimentare a ridurre ulteriormente la quantità di sale dei propri cibi, negli ultimi anni già diminuita del 40-50 per cento, temendo che un’ulteriore diminuzione alteri il sapore dei cibi e faccia perdere clienti.

 

american heart association
I cardiologi dell’American Heart Association hanno lanciato una campagna per ridurre il consumo di sale

Secondo un sondaggio dell’associazione, il 97% degli americani sottostima o non è in grado di valutare quanto sale assume ogni giorno. La maggior parte delle persone ignora che il 77% del sale che assume proviene da cibi trasformati industrialmente e dai ristoranti. Il 75% degli intervistati preferirebbe che i cibi trasformati ne contenesse di meno. Il sito Food Navigator scrive che secondo la responsabile della campagna dell’AHA, Emily Anne Miller, la quantità di sale che si aggiunge a tavola corrisponde normalmente al 20% di quanto è stato ridotto a livello industriale.

Sotto il video della campagna “Sale, io ti amo, ma mi stai facendo a pezzi il cuore” (“I love you salt, but you are breaking my heart”)

 

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Woman Suffering Toothache After Eating Chocolate

Zucchero & carie: è il momento di scelte radicali per la salute dentale. A partire dalle responsabilità di Big Sugar

Le campagne di salute pubblica hanno troppo spesso ignorato quella dentale, ma ora è indispensabile …