Home / Richiami e ritiri / Da Unes, Gros Cidac, Esselunga, Coop e Cadoro gli ultimi richiami per sesamo contaminato: hummus Saclà, barrette, grissini, preparato per pane

Da Unes, Gros Cidac, Esselunga, Coop e Cadoro gli ultimi richiami per sesamo contaminato: hummus Saclà, barrette, grissini, preparato per pane

Non sembrano volersi esaurire i richiami e i ritiri di prodotti alimentari provocati dalla presenza di semi di sesamo con ossido di etilene oltre i limiti consentiti. Questa volta Unes, Gros Cidac e Coop hanno diffuso quello dell’hummus di ceci Saclà, venduto in vasetti da 190 grammi con i numeri di lotto AQN1201 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 31/10/2021 e AQN1903 e il Tmc 31/01/2022.

L’hummus di ceci in questione è stato prodotto da F.lli Saclà Spa, nello stabilimento di piazza G. Amendola 2 ad Asti (marchio di identificazione: CE IT 2353). Coop rende noto che il prodotto è stato distribuito solo nei punti vendita di Toscana, Lazio e Umbria.

san marco barrette semiPer lo stesso motivo, Esselunga ha pubblicato gli avvisi di richiamo di alcuni lotti di barrette a marchio San Marco Fit Me Well in confezioni da tre pezzi da 35 grammi ciascuno. I prodotti interessati sono:

  • Barrette combo 1 semi di sesamo, sesamo e zucca, sesamo e chia, con i numeri di lotto 140920, 210920 e 300920, e il Tmc 01/06/2021
  • Barrette combo 2 ricoperte di cioccolato sesamo e girasole, sesamo e lino, sesamo e canapa, con i numeri di lotto 210920, 280920 e 121020, e i Tmc 01/06/2021 e 01/07/2021

Le barrette richiamate sono state prodotte da Dolciaria di Cologna Veneta Srl nello stabilimento di via Quari Destra 45 a Cologna Veneta in provincia di Verona. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’azienda produttrice all’indirizzo e-mail info@docliariadicolognaveneta.it

Coop, invece, ha segnalato il richiamo di due lotti di grissini al sesamo a marchio Gecchele, sempre per la possibile presenza di ossido di etilene. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 200 grammi con i numeri di lotto L20270  e Tmc 26/07/2021, e L20263 e Tmc 19/07/2021.

I grissini richiamati sono stati prodotti da Geccehele di Il Fornaio del Casale Spa nello stabilimento di via Leopardi 13 a Leinì, nella città metropolitana di Torino.

Coop rende noto che il richiamo riguarda solo il punto vendita Iper Conegliano a Conegliano (TV) e quello di Corridonia (MC). Per ulteriori informazioni è possibile contattare il produttore al numero 0422 788053.

Infine, Cadoro e il ministero della Salute hanno diffuso il richiamo precauzionale di alcuni lotti di preparato per pane 7 cereali a marchio Ruggeri, sempre per la presenza tra gli ingredienti di semi di sesamo con ossido di etilene oltre i limiti. Il prodotto in questione è distribuito in confezioni da 500 grammi, con i numeri di lotto W1105SC, W1106SC, W1117SC e W1118SC, con il Tmc 11/2021.

Il preparato richiamato è stato prodotto da Il Granaio delle Idee srl nello stabilimento di via Trento 7 a Maserà di Padova, in provincia di Padova. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’azienda all’indirizzo e-mail assistenza@ruggerishop.it oppure al numero 049 8862160.

Per precauzione, si raccomanda di non consumare i prodotti con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto.

In Italia, dal 23 ottobre, i semi di sesamo provenienti dall’India con ossido di etilene oltre i limiti hanno causato, il richiamo e il ritiro di oltre 80 prodotti tra semi di sesamo, mix di semi, cereali e legumi, olio, piatti pronti, prodotti da forno, salse, snack dolci e salati, sia convenzionali che biologici, anche destinati a catering e ristorazione.

Dal 1° gennaio 2020, Il Fatto Alimentare ha segnalato 187 richiami, per un totale di 222 prodotti, e 5 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

Richiamati Panciottelli ai funghi Cucino Io Todis: rinvenuto corpo estraneo

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale di alcuni lotti di Panciottelli ai …

2 Commenti

  1. Avatar
    Donatella Galli

    Buongiorno ho notato che tra i semi di sesamo richiamati ci sono numerosi prodotti biologici pertanto mi chiedo chi certifica il biologico dato che non lo è? Grazie