Home / Nutrizione / Per prevenire i disturbi cardiovascolari non servono integratori alimentari ma una dieta equilibrata

Per prevenire i disturbi cardiovascolari non servono integratori alimentari ma una dieta equilibrata

prevenire i disturbi cardiovascolari integratori 57450468
Per prevenire i disturbi cardiovascolari non servono integratori

Per prevenire i disturbi cardiovascolari non ci sono sufficienti prove scientifiche che attribuiscono un ruolo agli  integratori alimentari a base di vitamine e  minerali. Per la maggior parte delle persone, il modo migliore di assumere sostanze nutritive essenziali è adottare una dieta equilibrata. Un’alimentazione ricca di frutta, verdura, cereali integrali, frutti di mare e prodotti lattiero-caseari privi o a basso contenuto di grassi, è stata associata a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari e di cancro. E’ quanto afferma nel suo parere finale, pubblicato dalla rivista Annals of Internal Medicin, la U.S. Preventive Services Task Force, un organo consultivo del Congresso statunitense.

Secondo quanto riferisce il settimanale Forbes, il 40% degli adulti statunitensi prende almeno un integratore alimentare e il 32% un integratore multivitaminico, con una spesa, nel 2010, di oltre 28 miliardi di dollari.

Beniamino Bonardi

Foto: Photos.com

© Riproduzione riservata

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Medicines, supplements and drugs in a bottle on blue background

Integratori alimentari e Covid-19: ancora nessuna prova di utilità. Il rapporto dell’Iss sull’uso consapevole durante la pandemia

Da quando è scoppiata la pandemia di Covid-19, sono stati proposti numerosi integratori alimentari e …