Home / Etichette & Prodotti / I nuovi prodotti sul mercato delle aziende alimentari che diversificano con nuove proposte: Mulino Bianco, Rigoni di Asiago, Pedon…

I nuovi prodotti sul mercato delle aziende alimentari che diversificano con nuove proposte: Mulino Bianco, Rigoni di Asiago, Pedon…

Mentre gli italiani erano in casa in quarantena alcune aziende hanno messo a punto nuovi prodotti alimentari che ora si trovano sugli scaffali dei supermercati. Non stiamo parlando di piccole realtà ma, come scrive Emanuela Soressi su Il Sole 24 ore, di nomi come Rigoni di Asiago, Barilla e San Bernardo che propongono novità di rilievo. La marca Mulino Bianco, per esempio, si è arricchita con le tre tipi di creme spalmabili alla frutta che mancavano nell’assortimento “prima colazione” dell’azienda di Parma, già presente con biscotti, merendine, fette biscottate e la nota crema al cacao e nocciole Pan di stelle. La nuova linea si chiama Incontri e si differenzia da altri vasetti perché abbina ingredienti diversi (fragole con pere e  cacao, albicocche con fichi e mandorle, mirtilli con lamponi e scorza di limone). L’abbiamo trovata in vendita all’Esselunga a 3,59 per il vasetto da 235 grammi.

Pedon in Veneto propone una vasta gamma di prodotti a base di legumi come piselli, fave, ceci e lenticchie, tostati e abbinati a  frutta e verdura. Il tutto in confezioni tascabili, riciclabili e adatte al consumo come snack. Si tratta di un nuovo trend che sembra incontrare il favore di molti consumatori.

novità pedonS.Bernardo propone bibite bio dai gusti tradizionali (chinotto o cedrata) e nuovi (limonata e rosa).

Anche Rigoni di Asiago (azienda molto afferma nel biologico) propone come novità la frutta biologica spremuta a freddo integrata con erbe aromatiche. Nella special edition del 2020 troviamo i succhi Tantifrutti in due varianti: Albicocca, pesca, mela al basilico e Fragola e mela alla menta. La nuova linea presenta un minore impatto ambientale ottenuto grazie al risparmio energetico e al materiale “eco” per l’imballo.

© Riproduzione riservata

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Acqua del rubinetto e in bottiglia: differenze, sicurezza e conservazione. Le buone pratiche secondo l’Anses

L’acqua del rubinetto e quella minerale in bottiglia non sono uguali: differiscono in alcune caratteristiche …

2 Commenti

  1. Avatar

    Scusate, il prezzo di 3,59 è al chilo? Voglio sperare non sia per la singola confezione da 235 grammi.
    Per il resto, che dire: fanno il loro lavoro, cercando di piazzare prodotti a maggior valore aggiunto. Per quanto mi riguarda, io i prezzi al chilo li guardo… Leggete ad esempio quello delle monoporzioni di insalata mista, dai 15 fino ai 30 euro. La comodità la fanno ben pagare…