Home / Nutrizione / Le lobby della carne e delle bibite zuccherate contro le proposte di nuove linee dietetiche per gli americani

Le lobby della carne e delle bibite zuccherate contro le proposte di nuove linee dietetiche per gli americani

Lobby della carne
La raccomandazione di consumare meno carne rossa e lavorata ha suscitato la reazione della Lobby della carne

Sono state pubblicate le proposte della Commissione consultiva di nutrizionisti istituita dal governo di Washington all’inizio del 2014, incaricata di fornire pareri scientifici sulle nuove linee guida per la dieta degli americani. La raccomandazione di consumare meno carne rossa e lavorata industrialmente, per una migliore salute e minori impatti ambientali, ha suscitato l’immediata reazione del North American Meat Institute, che l’ha definita scorretta e assurda, oltre che formulata da persone prive di competenza in quel campo, affermando che è come se un dermatologo fornisse raccomandazioni sulle cure cardiache.

 

Reazioni anche contro la raccomandazione di ridurre il consumo di zuccheri, senza ricorrere a bibite con dolcificanti ipocalorici, ma a soluzioni più sane, come l’acqua. Inoltre, la commissione di nutrizionisti auspica una forte riduzione delle bevande zuccherate e si schiera a favore di una loro specifica tassazione, la cosiddetta soda-tax, per scoraggiarne il consumo. Secondo l’American Beverage Association, questa raccomandazione ignora la scienza e la commissione è andata oltre il compito assegnatole.

 

cola bibita 177599955
La commissione di nutrizionisti auspica una forte riduzione delle bevande zuccherate

Le proposte dei nutrizionisti sono aperte ai commenti del pubblico per un mese e mezzo. Poi spetterà al governo accogliere o no le loro proposte, quando, entro la fine dell’anno, emanerà le nuove linee guida per la dieta degli americani, che varranno per cinque anni. Un documento non vincolante del Congresso Usa ha chiesto al governo di focalizzare l’attenzione esclusivamente sugli aspetti nutrizionali e dietetici, basandosi su dati scientifici, escludendo fattori estranei, ai quali, nelle linee guida, non dovrebbe essere fatto riferimento.

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Flight attendant serving drinks to passengers on board.

Mangiare in aereo: attenzione al sale e alle bevande calde servite a bordo. L’analisi delle compagnie americane

Come avviene ormai da qualche anno, in occasione delle imminenti festività del Giorno del Ringraziamento …