Home / Recensioni & Eventi / Consumatori e aziende alimentari di fronte alla nuova legge sull’etichettatura alimentare: un libro spiega e commenta le novità portate dalle normative europee

Consumatori e aziende alimentari di fronte alla nuova legge sull’etichettatura alimentare: un libro spiega e commenta le novità portate dalle normative europee

leggere etichetta
I nuovi regolamenti europei hanno come obiettivo la corretta informazione dei consumatori

I consumatori e le imprese: due facce di una stessa medaglia, sono i destinatari di un libro che descrive con cura e la nuova  normativa sull’etichettatura dei prodotti alimentari. Per capire meglio le nuove regole il testo è affiancato da  numerosi grafici, da disegni e tabelle esplicative che facilitano la lettura. Ci sono esempio di etichette  italiani e stranieri, con commenti sulle sfumature e sulle possibilità di scelta (e di interpretazione…) che le norme lasciano.

 

Alla base del libro ci sono i due recenti regolamenti sull’etichettatura alimentare: il CE 1924/2006  che ha finalmente normato la pubblicità e l’informazione relativi agli aspetti nutrizionali e salutistici dei prodotti alimenti, e il regolamento UE 1169/2011 che rinnova e riordina l’intera materia dell’etichettatura.

 

libro consumatori e impreseSono provvedimenti lungamente attesi ed auspicati, che si pongono come obiettivo sia la corretta e comprensibile informazione dei consumatori sia un corretto funzionamento dei mercati attraverso la semplificazione della normativa e la riduzione degli oneri amministrativi per le imprese. Negli ultimi anni l’Unione europea attraverso questi provvedimenti di legge  si è impegnata  a raggiungere tali obiettivi. Ma  non è pienamente riuscita nell’intento. I cinque autori del libro (esperti di diritto alimentare e docenti)  trattano anche questi aspetti da diverse angolature, nell’ambito delle proprie competenze professionali fornendo un panorama esaustivo delle problematiche.

 

etichetta origine
Le nuove discipline europee dovrebbero garantire anche un il corretto e semplificato funzionamento dei mercati comunitari ed extraeuropei

Il testo è costituito da due sezioni, per un totale di 11 capitoli. La prima parte è dedicata all’analisi ed al commento del Regolamento UE 1169/2011, anche attraverso schemi, rappresentazioni grafiche e considerazioni di natura merceologica. La seconda  riporta un’analisi ragionata della produzione e dei consumi del comparto alimentare in Italia con approfondimenti sul Piemonte. Un capitolo riporta  i risultati di un’indagine sull’atteggiamento nei confronti dell’etichettatura dei prodotti alimentari di un campione ragionato di consumatori piemontesi. Una nota particolare merita il capitolo di Rossella Gallio sulle criticità del nuovo regolamento claim  e sulle difficoltà di interpretazione per le imprese.

 

 Sara Rossi

“Consumatori  e imprese: la disciplina  delle informazioni sugli alimenti. Considerazioni merceologiche e normative” di Stefania Buffagni, Barbara Burchi, Rossella Gallio, Angela Tarabella, Erica Varese. Novembre 2102 G.Giappichelli Editore  22,00 €,

© Riproduzione riservata

Foto: Photos.com, Ericavarese.wordpress.com

  Il Fatto Alimentare

Guarda qui

studenti universita scuola

Master in “Cibo & Società: innovare pratiche, politiche e mercati alimentari”: il nuovo corso dell’Università di Milano Bicocca

Al via il master di primo livello “Cibo & Società: innovare pratiche, politiche e mercati …