Home / Allerta / Formaldeide e melammina in stoviglie per bambini e mercurio in bistecche congelate di pesce spada… Ritirati dal mercato europeo 74 prodotti

Formaldeide e melammina in stoviglie per bambini e mercurio in bistecche congelate di pesce spada… Ritirati dal mercato europeo 74 prodotti

pesce spada verdesca grigliaNella settimana n°26 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 74 (5 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sei casi: conteggio troppo elevato di Escherichia coli in ostriche vive dalla Francia; etichettatura insufficiente (mancata indicazione degli allergeni in italiano) per snack a base di arachidi ricoperte (Nic Nac’s Original a marchio Lorenz Snack World; leggi qui i dettagli del richiamo), dalla Germania; tracce di allergeni non dichiarati in etichetta (mandorle) in gelato alla stracciatella di nocciole dall’Italia (a marchio privato di Lidl “Italiamo”, leggi qui i dettagli del richiamo); migrazione di formaldeide e melammina da servizio di stoviglie di plastica, da Hong Kong (marca: Moulin Roty; prodotto: servizio di stoviglie per bambini Coffret vaisselle Jolis Trop Beaux; lotto n. 0493/18; commercializzato dal 20 Febbraio 2019; mercurio in bistecche congelate di pesce spada (Xiphias gladius) dalla Spagna; cadmio in cibo completo per cani adulti dall’Austria.

Formaldeide
Migrazione di formaldeide e melammina da servizio di stoviglie di plastica, da Hong Kong

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: Salmonella enterica (ser. Bredeney) in petto di tacchino congelato dalla Polonia.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: presenza di sostanze non autorizzate (sildenafil, sildenafil thiono analogo, tadalafil e vardenafil, i principi attivi di farmaci come Viagra, Cialis, Levitra e Vivanza) in integratore alimentare dalla Cina, confezionato in Spagna (leggi qui i dettagli dell’allerta).

Questa settimana non risultano esportazioni italiane in altri Paesi che siano state ritirate dal mercato.

© Riproduzione riservata

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Richiamato tonno Rio Mare (venduto solo a Malta) per possibile presenza di frammenti di plastica e il Belgio prosciutto crudo italiano per Listeria… Ritirati dal mercato europeo 65 prodotti

Nelle settimane n°4 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …