Home / Supermercato / Coop, arrivano sugli scaffali 5.000 nuovi prodotti a marchio. Cambia il carrello della spesa

Coop, arrivano sugli scaffali 5.000 nuovi prodotti a marchio. Cambia il carrello della spesa

  coopNegli scaffali dei supermercati Coop sta per iniziare una vera rivoluzione. Nell’arco di due anni verranno inseriti 5.000 nuovi prodotti a marchio, e spariranno altrettanti prodotti di aziende alimentari visto che lo spazio a disposizione nei punti vendita non può certo aumentare. In altre parole i nuovi prodotti a marchio Coop invaderanno  gli scaffali a scapito di altre aziende ora presenti. Secondo i responsabili della catena l’offerta nei 1.100 supermercati  dislocati in 18 regioni d’Italia cambierà del 50% e il fatturato dei prodotti a marchio Coop dovrebbe raddoppiare in 4 anni fino a raggiungere i 6 mld di euro. Per promuovere questa rivoluzione è previsto un investimento promozionale di 10 milioni in due anni. Nei prossimi mesi i primi alimenti ad entrare in assortimento saranno quelli della  prima colazione, seguiti in estate da bevande, pasta, primi piatti e condimenti.

Il cambio non passerà certamente inosservato, in alcuni segmenti come il caffè ci saranno 57 varianti, per lo yogurt oltre cento. Un assaggio di quanto sta per accadere è avvenuto alla fine del 2021, quando a novembre è approdata sugli scaffali la nuova linea di pomodori e derivati, passando da  22 a oltre 40 referenze. Secondo Coop questo nuovo indirizzo permetterà ai consumatori di difendere meglio il potere di acquisto, visto che i prodotti a marchio  permettono alle famiglie di risparmiare il 25-30% rispetto alla marca industriale, garantendo qualità e nuove prestazioni.

coop
Coop sta per iniziare una vera rivoluzione. Nell’arco di due anni verranno inseriti 5.000 nuovi prodotti a marchio,

La rivoluzione dello scaffale è probabilmente il  frutto di ciò che sta succedendo nel mondo dei supermercati, dove le grandi insegne vedono incrementare giorno per giorno i clienti che fanno la spesa negli  hard discount. La nuova linea scelta da Coop è però diversa dalla quella fatta da Esselunga quasi due anni  fa, quando ha introdotto oltre 400 prodotti marchio giallo a prezzo economico per tutte le referenze, per rispondere alle richieste dei consumatori che chiedevano di risparmiare sul carrello della spesa. Coop ha scelto modalità diverse, perché i nuovi 5.000 prodotti a marchio allargano l’assortimento, ma non prevedono l’inserimento di un articolo di primo prezzo, in modo da dare l’opportunità ai clienti  che vogliono spendere poco di risparmiare  sulla spesa.

© Riproduzione riservata. Foto: Coop

Da 12 anni ilfattoalimentare racconta con i suoi articoli cosa succede nel mondo dei supermercati, quali sono le insidie nelle etichette, pubblica le sentenze sulle pubblicità ingannevoli oltre che segnalare il lavoro delle lobby che operano contro gli interessi dei consumatori.

In questi anni ci hanno sostenuto decine di aziende grandi e piccole con i loro banner e moltissimi lettori con le donazioni.
Tutto ciò ha reso possibile la sopravvivenza di un sito indipendente senza un editore, senza conflitti di interesse e senza contributi pubblici.

Il Fatto Alimentare dà l'accesso gratuito a tutti gli articoli e ai dossier. Questo perché in rete tutte le persone hanno il diritto ad avere un'informazione libera e di qualità, senza il vincolo di dovere pagare. Tutto ciò è possibile grazie alle migliaia di lettori che ogni giorno ci leggono e ci permettono di sfiorare 20 milioni di visualizzazioni l'anno, senza la necessità di farcire gli articoli con pubblicità invasive.

Sostieni ilfattoalimentare ci vuole solo un minuto clicca qui. Se vuoi puoi anche sostenerci con un versamento mensile.

Roberto La Pira

  Sara Rossi

giornalista redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

carrello supermercati

Quanto si risparmia con i prodotti con il marchio del supermercato? Ma gli italiani restano affezionati ai grandi brand

I prodotti con il marchio del supermercato, chiamati dagli addetti ai lavori Mdd (‘marchio del …

6 Commenti

  1. spero che venga ampliata l’offerta bio.

    • Emilia Accomando

      Per quanto riguarda i 5000 nuovi prodotti Coop e la soddisfazione per un aumento del fatturato, mi sorprende molto che non si prevedano sconti e prezzi ridotti per le persone in difficoltà,viiene meno l’etica e prevale l’affarismo, sono in disaccordo, da quarant’anni ho la tessera Coop.

    • Sono perfettamente d’accordo!!
      Marco

  2. È esattamente ciò che verifico ogni giorno. Prodotto di qualità a prezzi Equi.

  3. Grande COOP orgoglioso di essere anche socio prestatore dove acquisto prodotti tracciati e di qualità

    • Sono anch’io socio prestatore, e praticamente mi rifornisco pressoché unicamente alla Coop. Mi piacerebbe sapere se tra i nuovi prodotti bio è previsto l’inserimento dell’aglio nero (fermentato), ottimo prodotto per digeribilità e caratteristiche nutrizionali, purtroppo difficile da trovare se non via internet.