Home / Nutrizione / Celiachia, le donne sono più del doppio rispetto agli uomini, lo dice la relazione del Ministero della salute

Celiachia, le donne sono più del doppio rispetto agli uomini, lo dice la relazione del Ministero della salute

celiachia ministero È uscita la Relazione annuale sulla celiachia 2012 redatta dal Ministero della salute. Secondo quanto sritto nel documento in Italia risultano positive alla diagnosi di celiachia 148.662 persone, 2.862 in più rispetto all’anno precedente. Le Regioni in cui si è rilevato un maggior numero di celiaci sono la Lombardia, il Lazio e la Campania. Le donne sono più del doppio rispetto agli uomini: 104.334 contro 44.253.

 

Il documento contiene informazioni scientifiche,  dati epidemiologici e la mappa della rete di presidi accreditati oltre a quella dei centri interregionali di riferimento che effettuano prevenzione, sorveglianza e diagnosi di celiachia. Un capitolo è dedicato alla legislazione. La relazione  conclude dicendo che “ad oggi, l’unica terapia disponibile per i celiaci è una dieta rigorosamente priva di glutine… la legge 123/2005 prevede dei fondi ad hoc per garantire la somministrazione dei pasti senza glutine a scuola, in ospedale e in ufficio nonché la formazione degli operatori del settore alimentare che ad ogni titolo manipolano e distribuiscono alimenti”.

Sara Rossi

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

eco menu Greenpeace

Alimentazione sostenibile, il decalogo di Greenpeace, tra frutta e verdura di stagione e cibo ultra-trasformato

Mangiare alimenti gustosi, sani, ma anche sostenibili: un approccio alla dieta non sempre scontato, ma …