Home / Etichette & Prodotti / Bimby contro I-Companion Moulinex: il confronto di Altroconsumo. Come scegliere il robot più adatto alle proprie esigenze

Bimby contro I-Companion Moulinex: il confronto di Altroconsumo. Come scegliere il robot più adatto alle proprie esigenze

bimby thermomix tm6In occasione delle feste natalizie sempre più vicine, è facile essere tentati dalle continue offerte sugli elettrodomestici per la cucina e decidere di investire in un robot multifunzione una volta per tutte. Per questo Altroconsumo ha pensato di confrontare, ancora una volta, i due principali contendenti della categoria: il Bimby Vorwerk e l’I-Companion Moulinex, due robot con funzione cucina e associati ad app su smartphone che consentono di seguire l’avanzamento delle ricette più disparate.

Durante il test, sono state valutate le performance dei due elettrodomestici alle prese con le preparazioni più disparate: sono stati montati panna e albumi, preparati impasti, tritata frutta e verdura, grattugiato formaggio e carote, cotto, frullato e preparato omogeneizzati per bambini. Alla fine, secondo Altroconsumo, l’I-Companion è quasi equivalente al più famoso rivale, tranne che per una preparazione in particolare: mentre il Bimby prepara frullati di frutta perfetti, quelli del robot Moulinex lasciano un po’ a desiderare (poco cremosi e con molti pezzi).

moulinex-icompanionQuindi quale è meglio scegliere? Dipende. La prima considerazione che bisogna fare è su quanto si è disposti a spendere per un elettrodomestico di questo tipo: il Thermomix Bimby TM6 costa 1.359 euro, mentre l’I-Companion HF9001 è venduto a 799. Secondo Altroconsumo, se non si ha la precisa intenzione di usare il robot assiduamente, l’I-Companion è più che sufficiente, tenendo conto che è compreso nel prezzo l’accesso a circa 300 ricette pensate per il robot e che, basta selezionarle, per impostarlo. Se si vuole risparmiare ancora e non si sente la necessità della connessione Bluetooth allo smartphone, si può optare per il suo predecessore, il Cuisine Companion HF800A, che costa mediamente intorno ai 650 euro.

Se invece si prevede un utilizzo quotidiano, allora la spesa (non indifferente) per il Bimby può essere giustificata. Attenzione però ai costi accessori: dopo i primi sei mesi gratis, per utilizzare Cookidoo, il portale di 40 mila ricette accessibili direttamente dal display dell’elettrodomestico (o dall’app) è necessario pagare un abbonamento annuale da 36 euro.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

pan di stelle biscocrema

La guerra dei biscotti continua: in arrivo a gennaio Biscocrema Pan di Stelle. La risposta di Barilla ai Nutella Biscuits

È una lotta all’ultimo sangue, quella tra Barilla e Ferrero. A meno di un mese …

5 Commenti

  1. Avatar

    perché non dire che il robot della Lidl é buono quanto il bimby? io li ho tutti e due due e mi trovo bene con eentrambi e quello della lidl costa neanche 300 euro

    • Valeria Nardi

      Il Fatto Alimentare ha riportato il confronto tra questi due prodotti così come pubblicato da Altroconsumo (come si può vedere anche del link ad Altroconsumo). Sicuramente esisteranno anche ulteriori articoli e test che comprendono anche altri elettrodomestici.

  2. Avatar

    perche non dire che il costo del bimbi e più che esagerato ,che l’unico canale di vendita e quello piramidale …..ma tanto non pubblicate commenti non conformi buona giornata.

    • Valeria Nardi

      gentilissimo Rino, nell’articolo c’è un paragrafo intero in cui si parla del prezzo dei prodotti. Inoltre la Vorwerk, l’azienda del Bimby, ha un sistema di vendita diretta (network marketing), non piramidale.

  3. Avatar

    Io ho usato il bimby e fa cose buonissime ad esempio la besciamella del moulinex sembra colla con il bimby è super buona perciò se uno costa 300 e uno 1500 è impossibile che siano uguali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *