Home / Archivio dei Tag: guido barilla

Archivio dei Tag: guido barilla

La lista dei cuochi senza cappello in cucina. Quando gli chef diventano celebrità “abbandonano” il copricapo obbligatorio e sposano la telecamera

Carlo Cracco cappello cuochi

Questa è una carrellata di foto riprese da siti, eventi e comunicati stampa che ritraggono chef famosi in cucina mentre preparano piatti di alta gastronomia. Tutti gli chef sono ritratti rigorosamente senza cappello. Non si tratta di casualità ma di un’abitudine consolidata che dimostra una voluta noncuranza  che lascia sbigottiti, visto che si tratta di un accessorio obbligatorio da indossare …

Continua »

Barilla: la pasta – dice l’azienda nello spot- é fatta di grano italiano miscelato a quello importato da Francia, Australia e Stati Uniti. Ma sull’etichetta non c’è scritto

“Sull’etichetta non lo scriviamo, ma nello spot lo raccontiamo”. Potrebbe essere questo lo slogan dei fratelli Barilla, che aggirano il contestato decreto del ministro Martina sull’origine del grano con uno spot affidato alla simpatica campionessa di scherma Bebe Vio, Nel video si dice chiaramente per la prima volta che la pasta Barilla è preparata miscelando grano italiano e grano importato …

Continua »

Mulino Bianco volta pagina: via l’olio di palma da Macine, Tarallucci, Galletti, Girotondi e altri 34 prodotti

Mulino Bianco volta pagina e annuncia sul sito di “avere già sostituito in oltre 30 prodotti l’olio di palma con altri oli”. Siamo di fronte ad un cambiamento della politica dell’azienda di Parma che aspettavamo da tempo. Per capire l’importanza della svolta basta dire che Barilla sino a quattro mesi fa era una delle aziende impegnate nella campagna pubblicitaria per …

Continua »

Barilla in contraddizione: è favorevole all’olio palma ma propone 34 prodotti Mulino Bianco “senza”. Ingenuità o furbizia del marketing?

Quando nel novembre 2014 Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade hanno lanciato la campagna contro l’invasione dell’olio tropicale, più volte abbiamo scritto a Barilla invitando l’azienda a modificare le ricette dei prodotti Mulino Bianco, ma con scarso successo. I due fratelli, Guido e Paolo Barilla, erano infatti impegnati a rilasciare dichiarazioni e a fare convegni a favore dell’olio …

Continua »

Quando Mulino Bianco toglierà l’olio di palma da biscotti e merendine? Appello a Guido e Paolo Barilla

Anche in Italia dovremo raccogliere 200 mila firme per convincere Mulino Bianco a togliere l’olio di palma dai biscotti e dalle merendine? In Francia il giovane Johan Reboul ha convinto 200 mila cittadini a firmare una petizione indirizzata alla Mondelēz (multinazionale proprietaria del marchio LU) per chiedere di eliminare il palma dai biscotti. La società non ha ancora risposto, ma …

Continua »

Guido Barilla invita a salvare l’ambiente, ma è greenwashing. Mulino Bianco continua a usare grandi quantità di olio di palma che distrugge le foreste della Malesia

Guido Barilla ha fatto un bel discorso durante la presentazione della seconda edizione di ‘Eating Planet” (volume realizzato dalla Fondazione dell’azienda per proporre soluzioni concrete ai grandi temi legati a cibo e nutrizione). Secondo quanto riferito dalle agenzie il manager ha detto che  “Molte persone pensano che il nostro impatto ambientale dipenda in primis da fattori come le macchine che …

Continua »

Paluani, Granoro, U2 propongono nuovi prodotti palma free. Mulino Bianco anche se non lo dice ne ha 23. Tendenza di mercato destinata a crescere

I grandi marchi come Ferrero, Mulino Bianco, Bauli, Motta…  attraverso l’associazione  di categoria Aidepi hanno investito oltre un milione di euro in campagne pubblicitarie per ribadire che l’olio di palma è buono e rispetta l’ambiente. La lobby degli industriali è anche  riuscita fare votare alla Commissione agricoltura della Camera il 29 luglio 2015 una risoluzione che  impegna il Governo  a …

Continua »

Il Mulino Bianco di Antonio Banderas può macinare solo olive e non grano per la farina dei biscotti. Forse è ora di cambiare lo spot

Dopo l’infelice dichiarazione di Guido Barilla di non voler fare spot pubblicitari con famiglie omosessessuali, e le repentine scuse arrivate il giorno dopo per evitare disastrosi crolli di vendite sui mercati di mezzo mondo, la vicenda sembra chiusa. Sempre nell’ambito pubblicitario dell’azienda di Parma c’è però un’altra gaffe che merita la riflessione di Guido Barilla. Stiamo parlando dello spot televisivo …

Continua »

Guido Barilla: no al cibo di Frankenstein, sì alle biotecnologie non trasgeniche per ottenere nuove varietà di sementi

“Caro direttore”, inizia così la lettera di Guido Barilla pubblicata sul Corriere della sera il 17 luglio, scritta per sensibilizzare i lettori sul problema delle scelte agro-alimentari. Proponiamo integralmente  il testo perchè si tratta di un messaggio che merita attenzione. La posizione di Barila è no agli Ogm pensati per un modello di produzione intensivo e monoculturale, sì alle biotecnologie …

Continua »