Home / Pianeta / Stop agli imballaggi di plastica usa e getta! L’appello di Greenpeace a Coca-Cola, McDonald’s e altre multinazionali del cibo

Stop agli imballaggi di plastica usa e getta! L’appello di Greenpeace a Coca-Cola, McDonald’s e altre multinazionali del cibo

bottiglie di plastica PET spiaggiaBasta confezioni in plastica usa e getta. È l’appello lanciato dall’associazione ambientalista Greenpeace alle grandi multinazionali del cibo (e non solo) come Coca-Cola, Pepsi, Nestlé, Unilever, Starbucks, Procter & Gamble e McDonald’s a cui si chiede di abbandonare l’uso di plastica monouso e utilizzare alternative più sostenibili per confezionare i propri prodotti.

Solo in Europa, ogni anno si producono 25 milioni di tonnellate di rifiuti plastici, di cui in media solo il 30% viene riciclato. L’Italia fa meglio, ma il 30% dei materiali plastici finisce ancora in discarica (31%), negli inceneritori (39%) o peggio nei mari. Si stima che ogni anno negli oceani vengano riversate tra le 150 mila e le 500 mila tonnellate di plastica, equivalente, secondo Greenpeace a un camion di rifiuti ogni minuto.

Di fronte a queste cifre spaventose, appare sempre più chiaro che il riciclo – che rimane una pratica fondamentale – non può essere l’unica misura da adottare per fermare la trasformazione degli oceani (e non solo) in enormi discariche a cielo aperto. Non è più possibile, secondo Greenpeace, scaricare tutta la responsabilità della salvaguardia dell’ambiente sui consumatori, ma deve essere condivisa con chi la plastica “continua a produrla, venderla e utilizzarla, anche se non necessaria.”

Per firmare la petizione di Greenpeace e chiedere alle grandi aziende di smettere di vendere prodotti, confezioni e imballaggi in plastica usa e getta clicca qui.

© Riproduzione riservata

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264
indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2018. Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

versare bevanda analcolica nel bicchiere di vetro

Sotto pressione dell’industria, la California vieta nuove tasse locali sulle bevande zuccherate per 12 anni

Dopo essere stata l’apripista per le tasse locali sulle bevande zuccherate, ora la California sta …