Home / Richiami e ritiri / Barilla ritira Ragù Contadino da tutti i supermercati per un errore sull’etichetta che non indica la presenza di sedano e di latte. Problema solo per allergici. Coop, Auchan e Carrefour annunciano ritiro

Barilla ritira Ragù Contadino da tutti i supermercati per un errore sull’etichetta che non indica la presenza di sedano e di latte. Problema solo per allergici. Coop, Auchan e Carrefour annunciano ritiro

Barilla  ritira Ragù Contadino per presenza di due allergeni non dichiarati in etichetta

Barilla ritira Ragù Contadino con vino rosso (vedi foto a lato) nella confezione da 400 g. Il motivo del richiamo è l’assenza sull’elenco degli ingredienti in etichetta di sedano e latte considerati cibi allergenici da indicare in evidenza sulla confezione. Il lotto richiamato è il numero 666136704 e il termine minimo di conservazione riportato sul tappo è 18/06/2016. Il problema riguarda esclusivamente le persone allergiche a latte e sedano per tutti gli altri consumatori non ci sono problemi.

Coop, Auchan, Iper e Carrefour  hanno annunciato di avere ritirato il sugo  Barilla Ragù del Contadino con vino rosso da tutti i supermercati.

 

Ecco i riferimenti

Ragù Contadino Barilla con Vino Rosso 400 gr
Codice Lotto 666136704
Termine minimo di conservazione 18/06/2016 (leggibile sul tappo)

 

Barilla precauzionalmente ha già attivato le procedure di ritiro del prodotto dalla vendita.

Barilla invita i consumatori allergici a sedano e/o latte a non utilizzare il prodotto e a contattare il Numero Verde Barilla 800862323 per qualunque informazione si rendesse necessaria.

Sara Rossi

© Riproduzione riservata

 

Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade hanno lanciato una petizione online su Change.org per fermare l’invasione dell’olio di palma nei prodotti alimentari.

In due mesi abbiamo  raccolto 99 mila firme e cinque catene di supermercati hanno deciso di eliminare il grasso di palma dai loro prodotti !

Per sottoscrivere clicca qui

stop olio di palma petizione schermata

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Conad Crema di patate e porri

Conad ritira dagli scaffali e richiama Crema con patate e porri per presenza di glutine. L’allerta valido solo per i celiaci

La catena di supermercati Conad, con una avviso sul sito destinato ai clienti intolleranti al …

5 Commenti

  1. Francesco Rizzo

    A prescindere dal latte, che è ben nota l’importanza delle reazioni a chi ne è intollerante o allergico, meno conosciuta è la pericolosità del sedano che è uno degli alimenti, tra i vegetali e non solo, che più frequentemente provoca reazioni allergiche soprattutto negli adulti. Bene ha fatto la Barilla a ritirare il prodotto per la carenza della dicitura del contenuto su alcune etichette del loro “Ragù Contadino”.

  2. Bene così anche questa volta buttiamo qualche tonnellata di roba buona, mentre basterebbe divulgare l’informazione e mettere dei cartelli

  3. Non è mica detto che lo buttino. E poi cosa si dovrebbe fare, lasciare che qualche allergico compri un prodotto considerato sicuro vista l’assenza di sedano e vada in shock anafilattico? Fossi io non sarei entusiasta

    • Francesco Rizzo

      Comprendo perfettamente, ma è una questione di “etica e di etichetta”. Scusate l’assonanza e il gioco di parole.
      Il cibo sicuramente non verrà gettato, aggiornare l’etichetta. Non ci si può improvvisare nulla al riguardo altrimenti ci si diletta a fare imprenditoria in altri campi.
      Se ci sono delle normative al riguardo bisogna ottemperarle perché non sono in essere per far piacere a qualcuno, ma per avvisare chi non può consumare alcuni prodotti.
      Se avessi consumato tale prodotto molto probabilmente sarei incorso in uno stato di shock anafilattico essendo allergico al sedano. Al quale sono già incorso, purtroppo, altre volte. Tale evento contempla un alto numero percentuale di decessi. E al momento non gradisco molto far parte di una nefasta statistica.
      Ecco, prima di porre il proprio pensiero al mancato guadagno o all’eventuale distruzione di cibo (ne dubito) bisognerebbe dare al proprio modus vivendi la precedenza alla salute. Di tutti.

  4. Problema solo per allergici…ha un non so che di minimizzazione…che stona.