Home / Etichette & Prodotti / Giocattoli e gadget abbinati ai prodotti alimentari: arrivano nuove norme europee

Giocattoli e gadget abbinati ai prodotti alimentari: arrivano nuove norme europee

Il 20 luglio entrerà in vigore la  direttiva europea 2009/48 sui giocattoli (vedi allegato )che prende in considerazione  anche i gadget abbinati alle confezioni dei prodotti alimentari (ovetti di cioccolato, snack salati e dolci, confezioni di biscotti …) . Il tema è delicato perché i destinatari dei gadget sono  spesso bambini e gli incidenti sono ricorrenti ( l’ultimo è accaduto a um bambino che ha  ingerito un gadget  presentei n una confezione di patatine Crick e Crock).

I pericoli riguardano le piccole dimensioni dei gadget e anche le sostanze impiegate, vernici, materiali non adeguati che nel corso del tempo potrebbero rilasciare sostanze tossiche o nocive. La Comunità ha ritenuto doveroso focalizzare l’attenzione dei produttori  sulla conformità dei propri gadget e degli imballaggi che li contengono rispettando le normative vigenti.

Tra i punti importanti della norma ricordiamo l’obbligo dei prodotti alimentari che contenengono un giocattolo di riportare sulla confezione una specifica avvertenza “Contiene giocattolo. Si raccomanda la sorveglianza di un adulto”. C’è di più i  giocattoli contenuti nei prodotti devono avere un loro imballaggio di dimensioni tali da impedirne l’ingestione e/o l’inalazione e, non da ultimo, l’accertamento dell’idoneità alimentare (sufficientemente inerte da escludere il trasferimento di sostanze ai prodotti alimentari in quantità tali da mettere in pericolo la salute umana o da comportare una modifica inaccettabile della composizione dei prodotti alimentari).

La norma vieta inoltre l’utilizzo di giocattoli solidamente attaccati al prodotto al momento del consumo, tanto da richiedere la consumazione del prodotto alimentare perché si possa accedere al giocattolo.

Luca Foltran

Foto: Photos.com

 

Avatar

Guarda qui

Acqua del rubinetto e in bottiglia: differenze, sicurezza e conservazione. Le buone pratiche secondo l’Anses

L’acqua del rubinetto e quella minerale in bottiglia non sono uguali: differiscono in alcune caratteristiche …

2 Commenti

  1. Avatar
    alfredo clerici

    Ai lettori che volessero approfondire i contenuti del decreto che ha recepito la direttiva, segnalo:
    "Nuova direttiva giocattoli e sicurezza alimentare: si parte!" alla pagina:
    http://www.newsfood.com/q/f561a382/nuova-direttiva-giocattoli-e-sicurezza-alimentare-si-parte/

  2. Avatar

    Argomento molto importante.
    Trattato con la solita precisione e ricchezza di dati. Sarebbe molto utile divulgare l’informazione in modo più incisivo e diretto ai consumatori