Home / Pubblicità & Bufale / Pubblicità ingannevole: Kilocal è alla sesta censura, ma ci sono anche Sangemini, Uliveto e Rocchetta

Pubblicità ingannevole: Kilocal è alla sesta censura, ma ci sono anche Sangemini, Uliveto e Rocchetta

uliveto-rocchetta-logoAlcune aziende non sono interessate a promuovere correttamente i loro prodotti. Anche dopo avere ricevuto diverse censure ed inviti a modificare gli slogan continuano imperterrite a proporre nuove campagne poco convincenti. Così Kilocal, con la crema per il corpo Rimodella, raggiunge la sesta censura da parte del Giurì. E non è la sola. Nel 2004 una sentenza giudicava la frase sulle minerali Uliveto e Rocchetta “acque della salute”, ingannevole ma ciò nonostante il messaggio si ripete. Secondo l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria anche la Sangemini deve cambiare il testo della pubblicità in cui si mette a confronto l’acqua con un bicchiere di latte.

 

Ecco il video del programma di Consumi&Consumi di RaiNews24, a cura di Vera Paggi in cui Roberto La Pira riassume le ultime pubblicità scorrette, le censure dell’autorità e i comportamenti delle aziende.

 

 

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

brancamenta amaro censura iap instagram

Brancamenta, censurato il post su Instagram di un influencer: è pubblicità occulta. La sentenza dello Iap

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia del Comitato di controllo n. 48/19 del 30/08/2019, ha …