Home / Pianeta / Usa, il Dipartimento della Difesa avverte i militari sui rischi degli energy drink. Preoccupazione per una moda diffusasi durante le guerre in Afghanistan e in Iraq

Usa, il Dipartimento della Difesa avverte i militari sui rischi degli energy drink. Preoccupazione per una moda diffusasi durante le guerre in Afghanistan e in Iraq

Il Dipartimento della Difesa americano ha messo in guardia i soldati sull’abuso di energy drink

Il Dipartimento della Difesa statunitense ha diffuso una nota con cui invita i militari a non abusare degli energy drink, evitando di assumere troppa caffeina, cioè più di 200 mg ogni quattro ore. Le bibite energetiche sono diventate di moda durante le guerre in Afghanistan e in Iraq, dove, nel 2010, il 45% dei militari beveva almeno un energy drink al giorno e il 14% più di tre. Il documento del Dipartimento della Difesa osserva che bere una di queste bibite può sembrare una grande idea per avere maggior vigore e attenzione nei momenti importanti della giornata ma, se si eccede, si possono causare gravi danni al proprio corpo.

Del resto, viene notato, i medici non conoscono ancora gli effetti degli ingredienti di queste bibite assunte in forti dosi, così come nessuno ha una risposta sugli effetti a lungo termine. Quel che si sa è che elevate quantità di caffeina possono provocare un aumento della pressione sanguigna, attacchi di panico, palpitazioni, ansia, insonnia, deidratazione e anche irritabilità dell’intestino quando gli energy drink sono mescolati con l’alcol. In particolare, bere bibite energetiche con alcolici può avere come conseguenza di non accorgersi di essere ubriachi, dato che la caffeina è uno stimolante che può mascherare gli effetti dell’alcol, che è un sedativo.

La Difesa americana mette in guardia anche dall’eccessivo contenuto di zuccheri degli energy drink

Il documento del Dipartimento della Difesa allerta anche sull’alto contenuto di zucchero degli energy drink e sui conseguenti rischi di aumento della glicemia nel sangue, avvertendo che anche le bibite energetiche con dolcificanti al posto dello zucchero possono portare ad un aumento di peso e degli zuccheri nel sangue.

Infine, il Dipartimento della Difesa dice che gli energy drink possono provocare disturbi del sonno, pregiudicando le prestazioni durante il giorno e inducendo ad un ulteriore consumo di queste bibite, per combattere lo stato di sonnolenza.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

 

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

spreco alimentare

Combattere lo spreco alimentare ‘umanizzando’ frutta e verdura imperfetta, la strana strategia di alcuni ricercatori americani

Si moltiplicano, a livello internazionale, gli sforzi per ridurre lo spreco alimentare. Negli ultimi giorni …