Home / Lettere / Quello strano guscio delle uova: una lettrice chiede perché la superficie non è liscia. Risponde l’azienda: diverse le possibili cause, dal mangime al cambio di stagione

Quello strano guscio delle uova: una lettrice chiede perché la superficie non è liscia. Risponde l’azienda: diverse le possibili cause, dal mangime al cambio di stagione

uova
“È normale che la superficie non sia liscia?”

Una lettrice allarmata dall’aspetto inusuale di alcune uova appena acquistate, ci ha scritto chiedendoci un consiglio. Ecco la lettera.

Questa mattina ho comprato una confezione di uova giganti allevate a terra della marca “le Naturelle“. Con una certa sorpresa ho scoperto che la superficie non è liscia, ma tutta rigata. Le ho acquistate a Roma, e il numero di lotto è (H) 35328503. Dentro il guscio presenta delle chiazze e si nota anche che il colore usato per stampare su ogni singolo uovo il lotto e la scadenza, è passato all’interno. Per non sbagliare l’uovo lo butto!

Paola

Ecco la riposta dell’azienda Eurovo che produce, tra le altre, anche la marca “le Naturelle”.

L’uovo è un prodotto di origine animale pertanto non è possibile l’omogeneità e la replicabilità sempre uguale dello stesso. Nel caso specifico segnalato dalla consumatrice, l’“irregolarità” rilevata sul guscio può essere stata causata da diversi fattori quali per esempio l’età dell’animale, la formulazione del mangime, lo stress sulla gallina provocato da “cambio di stagione”, poiché nel nostro campione del lotto indicato non abbiamo riscontrato anomalie.

uova
Il colore usato per stampare  sulla superficie esterna il lotto e la scadenza, è passato all’interno

La conformazione del guscio è composta prevalentemente da carbonato di calcio, pertanto una scorretta assimilazione da parte dell’animale dei micronutrienti presenti nel mangime somministrato può provocare una non uniformità della superficie del guscio.

L’inchiostro usato per la stampigliatura del guscio è di tipo, per legge, alimentare, pertanto innocuo per la salute del consumatore se, eventualmente, dovesse entrare a contatto con il contenuto interno dell’uovo. Il potenziale trasferimento dell’inchiostro dall’esterno all’interno del guscio può avvenire poiché lo stesso è poroso, soprattutto quando la calcificazione non è completa. Ci teniamo a sottolineare che tali caratteristiche, che a prima vista possono sembrare anomalie, sono assolutamente innocue per la salute e per la sicurezza del consumatore finale. Trattasi di anomalie visive su un prodotto di origine animale. 

Responsabile assicurazione qualità Eurovo

© Riproduzione riservata

sostieni il fatto alimetnare

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

nescafe nestle ginseng crastan cappuccino solubile confezioni da zuccherare copertina

Caffé e cappuccini solubili “da zuccherare” ma contengono sciroppo di glucosio! La segnalazione di una lettrice

Ho notato che diversi sostituti solubili del caffè e del cappuccino indicano in etichetta “senza …

5 Commenti

  1. Rispondono che tra le varie cause vi potrebbe essere lo stress da cambio di stagione.

    Per favore è possibile sapere dall’Azienda quanto spazio hanno a disposizione le loro galline per vivere la loro vita quotidiana?..

    Perché se fosse il classico spazio misura IPAD, lo stress di quelle povere disgraziate non è certo da cambio di stagione..

    E’ possibile saperlo?…

    • Adesso ho 33 anni e mio padre alleva galline (per uso personale) da quando la mia mente ricordi però non ricordo di aver mai visto uova dalla superficie irregolare.
      È verissimo che ogni uovo è un prodotto a se. Non a caso mi son capitate uova a due tuorli però sta storia del guscio mai capitata nelle uova di mio padre.
      Purtroppo queste grandi catene devono fare i conti con i grandi numeri che a spesso non va di pari passo con il prodotto come madre natura vuole.

  2. Sono d’accordo con Rino, vivo in un paese dell’Emilia e quando posso utilizzo galline allevate “veramente” a terra (recinto e spazi per muoversi in cortile) e le uova come da foto io non le ho mai viste.

  3. si certo, stessate dal cambio di stagione…….mavavavava

  4. Possono essere stressate anche perchè il gallo le trascura guardando altrove, oppure hanno ricevuto la cattiva notizia di una loro collega finita in pentola.