Home / Lettere / Uova allevate a terra, in batteria o bio? I dubbi di una lettrice e la risposta dell’azienda Fratelli Palladino

Uova allevate a terra, in batteria o bio? I dubbi di una lettrice e la risposta dell’azienda Fratelli Palladino

Al supermercato si può scegliere tra diverse tipologie di uova, anche all’interno dell’offerta di una stessa marca, ma qualcuno non è sicuro di acquistare il prodotto indicato in etichetta. Pubblichiamo di seguito i dubbi di una nostra lettrice e la risposta dell’azienda.

Vi scrivo per segnalarvi quella che mi sembra un’anomalia; l’azienda Fratelli Palladino di Guarene (CN) produce e vende uova di ogni tipo: da galline allevate a terra, in gabbia, biologiche… il prezzo varia, ma è possibile che la stessa azienda, peraltro molto diffusa nei supermercati, riesca a produrre tutti questi vari tipi di uova? Daniela

Di seguito la risposta della Cooperativa Agricola Palladino.

La nostra società (come risulta dalle etichette applicate alle confezioni) è una cooperativa di aziende agricole che svolgono attività di allevamento galline e conseguente produzione di uova da consumo. I soci conferiscono in cooperativa le uova prodotte dalle galline da loro allevate nei modi previsti dai disciplinari e dalle normative sanitarie. Alcuni soci allevano galline a terra, altri in batteria, altri con la tecnica del free range e altri ancora con alimenti biologici e ognuno di essi lo fa con dedizione e consapevolezza di essere il punto di forza del sistema produttivo.

La cooperativa, come previsto dal suo statuto, svolge la sua attività tipica che è quella di raccogliere le uova prodotte dai soci, selezionarle, confezionarle e curarne la distribuzione al consumo. I soci, attraverso il conferimento in cooperativa, riescono a valorizzare le tipicità e le caratteristiche delle loro produzioni. Mentre la cooperativa, avendo a disposizione un’ampia gamma di uova prodotte da allevatori specializzati nelle diverse tecniche di allevamento (a terra, in batteria, free range, biologiche), riesce ad avere maggior forza commerciale per affrontare il sempre più difficile mercato della grande distribuzione.

Eggs and spinach uova
La cooperativa raccoglie le uova prodotte dai soci, le seleziona, le confeziona e ne cura la distribuzione

Tutte le procedure seguite, dall’allevamento, al trasporto, dalla deposizione alla lavorazione delle uova, sono inserite nel Manuale di autocontrollo in accordo alla normativa vigente e con l’applicazione di specifiche norme.
Le fasi di tutto il processo produttivo e la costante formazione dei collaboratori, a partire dall’allevamento fino alla lavorazione, vengono seguite attraverso sistemi informatici in grado di garantire la tracciabilità dei nostri prodotti e la netta suddivisione di ogni tipologia di allevamento. Il processo di digitalizzazione e informatizzazione assicura la completa tracciabilità del prodotto a partire dalla deposizione dell’uovo per terminare con il riconoscimento dei singoli lotti fino allo scaffale di vendita. Il sistema di autocontrollo qualitativo sovraintende a tutte le operazioni di lavorazione, secondo elevati standard di valutazione. Sperando di essere stati esaustivi nel colmare i suoi dubbi, la salutiamo cordialmente

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Etichettatura e normativa europea: la domanda di una lettrice e la risposta dell’avvocato Dario Dongo

Pubblichiamo la domanda di una nostra lettrice sull’indicazione in etichetta allo stabilimento di produzione e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *