Home / Pubblicità & Bufale / "Flauti" Mulino Bianco: anche l`Unione Nazionale Consumatori denuncia lo spot della Barilla all?Antitrust

"Flauti" Mulino Bianco: anche l`Unione Nazionale Consumatori denuncia lo spot della Barilla all?Antitrust

Anche l’Unione Nazionale Consumatori ha denunciato all’Antitrust lo spot dei Flauti del Mulino Bianco. Così come aveva segnalato il 25 settembre scorso Il fatto alimentare, non si può fare riferimento alla salute in assenza di valide argomentazioni scientifiche.

Nella pubblicità in questione una bambina risponde all’amico riguardo alla merendina dicendo: “Non lo mangio perché è buono, lo mangio perché è sano”.

 

Dopo aver invitato Barilla ad interrompere la campagna o a modificare il messaggio senza ricevere risposta, il 28 settembre 2012 abbiamo inviato al Giurì della pubblicità e all’Antitrust la richiesta di censurare il messaggio.

 

Nel comunicato stampa di ieri, Massimiliano Dona, Segretario generale dell’UNC dichiara che lo spot in questione veicola «un modello comportamentale sbagliato, soprattutto se pensiamo che i principali destinatari sono i bambini, ai quali piuttosto sarebbe bene insegnare fin da piccoli il valore di una corretta alimentazione, in cui magari a merenda ogni tanto si preferisca un frutto ad uno snack.

Sembrerebbe – continua Dona – che la pubblicità Barilla violi la normativa europea che vieta qualsiasi riferimento tra un alimento e la salute in assenza di valide argomentazioni scientifiche».

 

Foto: Mulinobianco.it, Youtube.com

 

Guarda qui

Adriano Panrizoni

Panzironi non rispetta la sentenza dell’Antitrust, probabile l’arrivo di altre pesanti sanzioni

Adriano Panzironi rischia una seconda pesante sanzione dall’Antitrust dopo quella di 476 mila euro del …