Home / Lettere / Troppo lungo lo scontrino delle promozioni Esselunga. La carta termica contiene bisfenolo A. “Valuteremo”, risponde l’azienda

Troppo lungo lo scontrino delle promozioni Esselunga. La carta termica contiene bisfenolo A. “Valuteremo”, risponde l’azienda

sconto esselunga promozione
La promozione “Scegli il tuo sconto” propone offerte diverse e personalizzate

Sono un’assidua cliente dei supermercati Esselunga e da qualche tempo ho notato che gli scontrini sono particolarmente lunghi, con grande spreco di carta e inchiostro. Non ho potuto fare a meno di notarlo perché sono attenta all’ambiente e gli scontrini in carta termica non riciclabile, imposti dalla legge, in alcuni casi potrebbero contenere sostanze tossiche come il bisfenolo A, e mi sembrano davvero uno spreco. Osservando lo scontrino mi sono resa conto che buona parte dello spazio è occupata dalla promozione “Scegli il tuo sconto” che propone offerte diverse e personalizzate. Sicuramente un’idea interessante, ma mi chiedo se non sia possibile promuoverla in altro modo, evitando di danneggiare l’ambiente con questo materiale.

Paola

 

Ecco la risposta dell’ufficio stampa di Esselunga alle legittime perplessità della lettrice.

 

scontrino conto pagare 92794929
Gli scontrini in carta termica non riciclabile imposti dalla legge, in alcuni casi potrebbero contenere sostanze tossiche come il bisfenolo A

Ringraziamo la signora per la sua cortese segnalazione. Essendo appena conclusa l’estensione della promozione a tutti i negozi, lo scontrino fiscale rimane uno dei principali strumenti per comunicare al cliente, in modo tempestivo, gli aggiornamenti relativi alla nuova iniziativa “Scegli il tuo sconto”. Stiamo comunque studiando forme alternative di comunicazione che tengano conto delle esigenze della nostra clientela e che speriamo di implementare nelle prossime settimane.

Ufficio Stampa Esselunga

 

© Riproduzione riservata

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Lidl: il burro Milbona va consumato entro due giorni! Le perplessità di un lettore e la risposta della catena che conferma

Il tema delle scadenze e di quanto realmente durino gli alimenti è sempre attuale. In …