Home / Tecnologia e Test / Apre a Tel Aviv “The chicken” il primo ristorante di hamburger preparati con carne coltivata

Apre a Tel Aviv “The chicken” il primo ristorante di hamburger preparati con carne coltivata

The chickenThe Chicken è il primo ristorante al mondo che propone piatti preparati con carne coltivata in laboratorio, realizzata a partire da cellule staminali animali ma senza la morte dell’animale. Il locale è stato inaugurato in Israele vicino a Tel Aviv nel sobborgo Ness Ziona. È la prima cucina che serve un menu di pietanze ottenute da pollo proveniente dal laboratorio-cucina dislocato in un locale adiacente. Il menù comprende due hamburger fatti con un “croccante filetto di pollo”. Secondo i responsabili del ristorante il gusto dell’hamburger di “pollo” fatto con carne coltivata è indistinguibile da quello degli animali.

I posti a sedere al bar consentono ai commensali di guardare gli chef in azione, mentre i tavoli nella sala da pranzo si affacciano sull’impianto pilota dove gli ospiti possono osservare il processo di produzione. I tavoli devono essere prenotati con largo anticipo e i clienti non pagano, perché il ristorante è ancora in fase sperimentale e per accedere bisogna obbligatoriamente prenotare. È una sorta di start up. Per contro gli ospiti devono compilare un questionario di valutazione per permettere ai ristoratori di “The Chicken” di raccogliere più pareri possibili per migliorare l’offerta. 

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Acqua frizzante “fatta in casa”: il test sui gasatori di Altroconsumo. Valutati anche i servizi di ricarica

Dire addio all’acqua in bottiglia di plastica è un primo passo verso consumi più sostenibili, …