Home / Archivio dei Tag: Stati Uniti (pagina 3)

Archivio dei Tag: Stati Uniti

Nessuna svolta salutista nei ristoranti USA. Le campagne contro l’obesità non danno i risultati sperati

Gli Stati Uniti continuano a evitare una svolta decisa all’alimentazione, almeno stando a quanto emerge dalle pietanze servite nei ristoranti. L’ultima conferma arriva da uno studio pubblicato su Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. I ricercatori dell’Institute for Population Health Improvement dell’University of California hanno dimostrato come, nonostante le buone promesse, i livelli di sodio e grassi, soprattutto …

Continua »

Arrivano la piramidi alimentari per i cittadini di origine latino-americana, africana e asiatica. Ci sono anche i vegetariani. La proposta è firmata da Oldways

La famosa piramide della Dieta Mediterranea si arricchisce di nuove “sorelle”, grazie alla messa a punto di modelli altrettanto collegati alle esigenze alimentari e culturali di diversi gruppi etnici: africani, asiatici e ispanoamericani, che vivono negli Stati Uniti.   L’idea di queste nuove piramidi alimentari arriva dall’associazione no-profit Oldways, che da anni lavora a favore del patrimonio culinario delle diverse …

Continua »

Mais e cotone ogm: dopo 10 anni diversi insetti diventano resistenti e il vantaggio di usare semi geneticamente modificati si riduce

mais piante ogm

Dal 1996, anno delle prime autorizzazioni, a oggi, nel mondo circa 400 milioni di ettari sono stati coltivati con mais e cotone geneticamente modificato per produrre la tossina batterica del Bacillus thuringiensis (Bt). La tossina del Bt causa la morte di molti parassiti animali ed è innocua per l’ambiente e per l’uomo, come conferma la nebulizzazione della stessa avvenuta per …

Continua »

Diete senza glutine: un affare per le aziende, ma se non prescritte dal medico sono inutili. Stop ai messaggi ambigui

pane

I divi di Hollywood, Gwyneth Paltrow, Victoria Beckham e Russell Crowe, non cambieranno idea: per loro, che celiaci non sono, la dieta senza glutine è la causa della brillante forma fisica e del successo professionale. Impossibile, dunque, convincerli del contrario. Ma la verità scientifica è un’altra. Un regime alimentare privato del complesso proteico presente nei cereali – esclusi amaranto, avena, …

Continua »

Infezioni alimentari: negli Usa il primo colpevole sono le verdure a foglia, ma la carne causa più morti

insalata

Negli USA le verdure a foglia sono le principali responsabili delle infezioni alimentari. È quanto emerge da un rapporto dei Centers for Diseases Control (CDC) di Atlanta realizzato esaminando tutte le segnalazioni registrate negli Stati Uniti tra il 1998 e il 2008, che sarà pubblicato a marzo su Emerging infectious Diseases, ma di cui è stata fornita un’anticipazione. La rilevazione …

Continua »

G8, solo Obama contro la fame nel mondo. Alcune perplessità

Barack Obama sembra essere l’unico tra i “grandi” a proccuparsi della malnutrizione nel mondo. Si è concluso a Camp David (USA) l’ultimo vertice del G8[1]. Incidentalmente – oltre a trattare dei guai dell’euro-zona, della recessione e della crescita che non arriva – pare sia stato pure sfiorato il tema della fame nel mondo. Con le solite parole in vano, fatto …

Continua »

Il succo di arancia brasiliano non può entrare negli Stati Uniti perchè ha troppi fungicidi, ma viene importato regolarmente in Europa

Gli Stati Uniti non compreranno più succo d’arancia concentrato dal Brasile che provvedeva a fornire il 10% dei succhi esposti sugli scaffali dei supermarket americani. La decisione è giunta dopo che la Food and Drug Administration (Fda) ha rifiutato un compromesso sulle quantità di residuo di carbendazim, il fungicida che il Brasile ha iniziato a utilizzare negli ultimi anni sugli …

Continua »

Il cibo spazzatura non fa risparmiare. Più salutare ed economico cucinarsi un pollo a casa, ma per gli americani il fast food resta la prima scelta

Che gli Stati Uniti d’America stiano fronteggiando una vera e propria epidemia di obesità è ormai noto da tempo a tutti. Ma se inquadrare questo fenomeno è relativamente semplice (un terzo della popolazione americana è obesa), non così può dirsi quando si cerca di comprenderne le cause. Tra i vari commentatori, più o meno autorevoli, il giornalista Mark Bittam, dalle colonne del …

Continua »

Cibo sano ed equo per tutti: in un libro la proposta dell`agronomo Oran Hesterman

Se il giornalista di Berkeley Michael Pollan, con i suoi articoli e libri come Il dilemma dell’onnivoro (Adelphi), In difesa del cibo (Adelphi) e Breviario di resistenza alimentare (Bur saggi) ha avuto il merito di aprire gli occhi agli americani sul loro modo squilibrato di produrre e di consumare il cibo, è ora l’agronomo Oran B. Hesterman a indicare una …

Continua »

Etichette nutrizionali: negli Stati Uniti fa discutere il progetto ?Nutrition Keys?. Simboli complicati e poca trasparenza delle aziende promotrici

Etichette nutrizionali sotto accusa negli Stati Uniti. Certo, l’indicazione sulle confezioni delle percentuali dei nutrienti presenti, anche in relazione alla dose giornaliera quotidiana consigliata (RDA), può aiutare a fare acquisti più consapevoli. Ma progetti di questo tipo si prestano anche a furbizie e strumentalizzazioni. Ecco i fatti. Alla fine dello scorso gennaio, due delle principali associazioni di aziende che commercializzano …

Continua »

Negli Stati Uniti non solo cibo spazzatura. A San Francisco spopolano i farmer`s market.

Con l’arrivo della bella stagione è molto facile imbattersi, durante una passeggiata nella baia di San Francisco, nelle bancarelle di uno degli innumerevoli farmers’ market, dove il mantra ricorrente è: Buy Local!  In un’America che viene percepita molte volte, nell’immaginario collettivo, come il paese dei fast-food o dei campi di mais OGM, questi mercati  settimanali di produttori locali sono una …

Continua »

USA: l’esemplare battaglia di una scuola elementare per salvare i bambini dall’obesità

bambini correre

La lotta contro sovrappeso e obesità di bambini e adolescenti, negli Stati Uniti, viene seguita anche dalle comunità locali. L’ultimo esempio proviene da una scuola primaria nei sobborghi di Philadelphia, dove gli insegnanti e i genitori si sono mobilitati per promuovere un’alimentazione equilibrata per i loro bambini. In nome di un bene collettivo, la salute delle generazioni future. That’s America! …

Continua »

Per combattere l’obesità infantile Lady Obama punta sull’allattamento al seno

Si celebra in questi giorni il primo anniversario dall’avvio della campagna pubblica “Let’s Move!”, lanciata dalla first lady Michelle Obama con l’obiettivo di invertire la rotta in crescendo dei tassi di sovrappeso e obesità nella popolazione statunitense, a partire dalla più tenera età. Molte iniziative sono già state assunte nell’ambito di questa campagna, che ha coinvolto il Presidente degli Stati …

Continua »

Stati Uniti approvate nuove norme molto severe sulla sicurezza alimentare e sui prodotti importati. Regole per allerta e ritiri

Ci sono voluti 73 anni, e un Presidente assai più giovane, per riformare le regole in materia di sicurezza alimentare vigente in USA. Il 4 gennaio Barack Obama ha firmato il “Food Safety Modernization Act” (FSMA), la prima completa revisione del  Federal Food, Drug, and Cosmetic Act (1938). Una revisione davvero utile e anzi provvidenziale, visto che le intossicazioni alimentari negli …

Continua »

Preoccupano gli ultimi dati sulla salute degli americani, crescono le patologie legate alla cattiva alimentazione

I dati sulla salute degli americani pubblicati nel rapporto 2009  del Behavioral risk factor surveillance system è preoccupante. Negli ultimi dieci anni si è abbassato il consumo di tabacco e alcol, si fa più attività fisica e gli  uomini in sovrappeso con  indice di massa corporea tra 25 e 30, sono passati dal 45,3% al 42,6%. Le notizie positive finiscono …

Continua »