Home / Archivio dei Tag: scontrini

Archivio dei Tag: scontrini

Il vino sa di tappo, entro quanto tempo si può presentare il reclamo? Risponde l’avvocato Dario Dongo

red wine reclamo

Buongiorno, mi è capitato di comprare del vino con uno sgradevole sapore di tappo  impossibile da bere: come ci si deve comportare nei confronti del rivenditore? Me ne sono accorto dopo i soliti quindici/venti giorni concessi per il reclamo, ho ragione di lamentarmi? Quale documentazione posso presentare anche se è trascorso magari un anno, considerato che non posso recuperare gli …

Continua »

“Senza bisfenolo A”: una scritta sempre più diffusa ma che non garantisce sicurezza. Le sostanze che lo rimpiazzano sono quasi identiche

La scritta sulle etichette “BPA-free”, cioè privo di bisfenolo, rappresenta davvero una garanzia di sicurezza? Una dicitura sempre più presente negli ultimi anni, soprattutto per l’aumento dei dati a dimostrazione della pericolosità di questo plastificante ubiquitario, e la crescente diffusione delle norme che ne vietano l’impiego in prodotti per l’infanzia, contenitori per alimenti e altri oggetti o, come accaduto in …

Continua »

Bisfenolo A: nessun rischio per la salute dei consumatori dopo la decisione dell’Efsa di ridurre di 10 volte la dose giornaliera tollerabile

piatti bicchieri utensili plastica melamina

Secondo l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) l’esposizione delle persone al bisfenolo A (BPA) attraverso il cibo e altre fonti non alimentari (polveri, cosmetici e carta termica) si può considerare al di sotto della dose giornaliera tollerabile (DGT), e pertanto non ci sono rischi per la salute dei consumatori. Sono queste le conclusioni del Panel Efsa dedicato ai materiali …

Continua »

Bisfenolo, secondo l’industria francese il divieto di impiego nei contenitori per alimenti e negli scontrini è irrealistico. Non ci sono alternative valide

L’industria della plastica giudica “irrealistica” la posizione contenuta nel recente rapporto del governo francese, secondo cui dal prossimo 1° gennaio sarebbe possibile sostituire il Bisfenolo A nei contenitori per alimenti. In realtà il provvedimento approvato nel 2012, prevede il divieto di fabbricazione, importazione, esportazione e immissione sul mercato di qualsiasi contenitore per alimenti contenente Bisfenolo A. La normativa è stata …

Continua »

Bisfenolo A negli scontrini: la Francia propone il limite massimo dello 0,02% rispetto al peso della carta termica

L’Agenzia europea dei prodotti chimici (Echa) ha aperto una consultazione pubblica, che si concluderà il 18 dicembre, sulla proposta dell’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses) di porre un limite massimo al contenuto di Bisfenolo A nella carta termica, che è quella utilizzata anche negli scontrini. Il limite proposto, da conseguire in tre anni, è pari allo 0,02% rispetto al …

Continua »

La Francia dice stop al bisfenolo A nei contenitori alimentari e negli scontrini: confermato il divieto dal 1° gennaio 2015

Il ministro francese dell’ecologia, Ségolène Royal, ha confermato che dal 1° gennaio 2015 scatterà il divieto di utilizzo del bisfenolo A (BPA) nei contenitori a contatto con gli alimenti e ha annunciato che il divieto varrà anche per gli scontrini fiscali. Il BPA è una sostanza utilizzata per produrre plastiche e resine, ed è un interferente endocrino, con effetti sulla …

Continua »

Troppo lungo lo scontrino delle promozioni Esselunga. La carta termica contiene bisfenolo A. “Valuteremo”, risponde l’azienda

Sono un’assidua cliente dei supermercati Esselunga e da qualche tempo ho notato che gli scontrini sono particolarmente lunghi, con grande spreco di carta e inchiostro. Non ho potuto fare a meno di notarlo perché sono attenta all’ambiente e gli scontrini in carta termica non riciclabile, imposti dalla legge, in alcuni casi potrebbero contenere sostanze tossiche come il bisfenolo A, e …

Continua »