Home / Archivio dei Tag: formaggio di capra

Archivio dei Tag: formaggio di capra

Formaggella del luinese Dop richiamata per possibile presenza di Escherichia coli STEC

formaggella luinese dop

Il ministero della Salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di formaggella del luinese Dop a latte crudo di capra dell’Azienda Agricola Il Vallone per la possibile presenza di Escherichia coli STEC (produttore di Shigatossina). Il prodotto interessato appartiene al lotto 18E con le date di scadenza fino al 04/08/2020, ed è stato venduto preincartato a peso variabile nei reparti …

Continua »

Ancora sostanze inibenti nel latte: richiamato il formaggio Fior di Capra Arnoldi Valtaleggio

fior di capra arnoldi formaggio

Il ministero della Salute ha dato notizia del richiamo di un lotto di formaggio Fior di Capra a marchio Arnoldi per la presenza di sostanze inibenti nel latte di lavorazione (*). Sul prodotto interessato è presente il numero di lotto L.2210 e la data di scadenza 09/12/2019. Il formaggio caprino è stato prodotto per l’azienda Casearia Arnoldi Valtaleggio dal Caseificio …

Continua »

Sostanze inibenti, richiamato anche il caprino fresco Ciresa. E. coli nel muscolo spezzino: ma il ministero pubblica l’avviso 11 giorni dopo

caprino fresco cirasa muscolo spezzino richiamo

Carrefour ha diffuso il richiamo di un lotto di formaggio caprino fresco a marchio Ciresa, per la possibile presenza, comunicata dal fornitore, di sostanze inibenti (*) nel latte di capra usato per la produzione del lotto in questione. Il prodotto interessato è venduto in vaschette da 2×7 e 6×2 caprini da 70 grammi l’uno, con il numero di lotto 9485 …

Continua »

Richiamati i formaggi Fior di Capra Fiorone e caprino spalmabile Arrigoni per ‘sostanze inibenti’. Negative le analisi del produttore

formaggi fior di capra fiorone caprino spalmabile arrigoni

Coop ha diffuso il richiamo precauzionale di un lotto di formaggi Fior di capra Fiorone Arrigoni, mentre metro ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di caprino fresco spalmabile sempre a marchio Arrigoni, per la possibile presenza di ‘sostanze inibenti’ (*). I prodotti interessati hanno le seguenti caratteristiche: Fiordicapra Fiorone in confezione da 2×75 grammi, con il numero di …

Continua »

Formaggini freschi Cuor di Capra Fiorone richiamati per presenza di “sostanze inibenti” nel latte. Aggiornamento 14/11: sostanze assenti nelle analisi richieste dall’azienda all’IZSLER

feta cheese

Aggiornamento del 14 novembre 2019: secondo i risultati delle analisi richieste dall’azienda Caseificio Cattaneo all’Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, non sono state rilevate sostanze inibenti nei formaggini freschi di capra appartenenti al lotto richiamato dal ministero della Salute nei giorni scorsi. Il nuovo risultato delle analisi è già stato trasmesso all’Asl di competenza: è probabile che il provvedimento …

Continua »

Mancano i requisiti igienico sanitari: richiamati formaggi ovi-caprini dell’Azienda Agricola Le Curti

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di vari formaggi ovi-caprini freschi, stagionati e speziati dell’Azienda Agricola Le Curti perché prodotti “in uno stabilimento non registrato, né riconosciuto e privo dei requisiti igienico-sanitari previsti” dalla normative vigente. Inoltre, non sono state riscontrate evidenze che “il latte crudo utilizzato per la produzione dei formaggi soddisfi i criteri stabiliti” dalla legge …

Continua »

Richiamati in Italia e in 15 Paesi formaggi francesi di capra a marchio Saint-Denis per Listeria monocytogenes

formaggio latticini

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo per numerosi lotti di formaggio di latte crudo di capra venduto con il marchio Saint-Denis per la presenza di Listeria monocytogenes. I formaggi sono prodotti dall’azienda francese Fromagerie Blanc Eurl e distribuiti in 16 Paesi di tutto il mondo, Italia compresa. I prodotti coinvolti dal richiamo sono i formaggi di latte di …

Continua »

Il 9% dei formaggi svizzeri non rispetta le norme igieniche minime, in particolare quelli a latte crudo

Le analisi condotte nel 2014 dai chimici cantonali della Svizzera su 560 formaggi, di cui 489 svizzeri e 71 esteri, hanno rilevato che 50 di essi, corrispondenti a poco più del 9%, non rispettavano i requisiti di igiene minimi richiesti dalla legge. La percentuale è particolarmente alta (19% dei campioni esaminati) nei formaggi a base di latte di capra, mentre …

Continua »

NaturaSì ritira dagli scaffali formaggio di capra e pecora Hekking. Il latte non è bio. Coinvolti anche Olanda, Germania e altri paesi

Skal Biocontrol – ente olandese che certifica i prodotti biologici – ha ritirato la licenza alla società Hekking produttrice di formaggio di capra e di pecora biologico. L’invito a condurre accertamenti più precisi oltre agli abituali controlli, è arrivato dalla Germania, dove alcune analisi sul prodotto avevano evidenziato anomalie.   La società è accusata di avere miscelato latte biologico con …

Continua »