Home / Archivio dei Tag: aspartame

Archivio dei Tag: aspartame

Bevande zuccherate: è sempre meglio bere acqua. Moderazione anche nel consumo di quelle con dolcificanti. I consigli dei cardiologi americani

Child drinking glass of fresh water

È sempre meglio l’acqua, anche gassata o aromatizzata, ma sempre senza zuccheri. Tuttavia, se proprio non si riesce a fare a meno delle bevande dolci, meglio quelle con edulcoranti a bassissimo contributo calorico rispetto alle bibite piene di zuccheri, nella speranza di abbandonarle per tornare a bere solo acqua. Se si opta per una bevanda dolcificata, è meglio non berla …

Continua »

Dalla Coca-Cola Zero a quella “No Sugar”. Lanciata in Australia e Nuova Zelanda la nuova versione senza zucchero ma dal gusto più simile alla classica

coca-cola no sugar

Dal 16 giugno in Australia e Nuova Zelanda è in vendita la nuova Coca-Cola No Sugar. La nuova bibita è  frutto di una ricerca durata cinque anni per trovare una formula in grado di mantenere  il gusto della Coca-Cola classica   senza però aggiungere lo zucchero. La Nuova variante, che ha esordito un anno fa, sarà lanciata progressivamente nei vari Paesi  …

Continua »

Francia, la catena di supermercati Système U sostituisce 90 sostanze controverse in 1.500 prodotti a marchio proprio. Una scelta per andare incontro alle preoccupazioni dei consumatori

In Francia, la catena di supermercati Système U, che conta oltre 1.600 punti vendita, ha annunciato di aver sostituito 90 sostanze controverse utilizzate in 1.500 prodotti alimentari in vendita con il proprio marchio, perché suscitano nei consumatori interrogativi sui loro potenziali rischi per la salute. Si va dal diossido di titanio nelle caramelle, all’aspartame nelle bevande, agli Ogm nell’alimentazione degli …

Continua »

Conad richiama (solo nella zona di Prato) un dolcificante ipocalorico per possibile presenza di aspartame non segnalato

Conad ha annunciato il richiamo in via precauzionale di un lotto di dolcificante ipocalorico prodotto per la catena di supermercati dall’azienda Startingline srl, in confezione da 40 bustine di 40 grammi ciascuna. Il supermercato precisa che il provvedimento interessa esclusivamente il lotto 31661 con TMC al 30/11/2018 (codice EAN 8003170007666) distribuito solo presso il punto vendita Conad Superstore di via Anna …

Continua »

Biossido di titanio: assolto. L’Efsa dà il via libera al colorante usato per dolci, creme, caramelle e gomme da masticare. Solo lo 0,1% è assorbito dall’intestino

additivi alimentari

Il biossido di titanio usato come colorante alimentare non costituisce un pericolo per la salute, perché il suo assorbimento per via orale è bassissimo. Non ci sono prove del fatto che aumenti il rischio di tumori né che sia nocivo per il feto, così come non sembrano esserci in generale indizi di una sua tossicità. Per questo, anche se al …

Continua »

Dolcificanti: gli effetti sulla salute sono ancora poco chiari. La regola è la parsimonia, come per lo zucchero

È ormai risaputo che consumare troppo zucchero e alimenti che lo contengono può avere effetti negativi sulla salute: carie, sovrappeso, obesità e quindi malattie collegate al metabolismo… Il discorso si complica quando invece prendiamo in considerazione i dolcificanti artificiali, ossia quelle molecole utilizzante per sostituire lo zucchero, riducendo notevolmente l’apporto calorico, fino allo zero. Tra questi i più famosi sono …

Continua »

Sostituire lo zucchero con i dolcificanti ipocalorici? Secondo la Francia non ci sono convincenti motivi: valutazione su rischi e benefici nutrizionali

zucchero e salute melassa dolcificante 184002786

L’agenzia per la sicurezza alimentare francese, Anses, ha condotto la prima valutazione sul valore nutrizionale dei dolcificanti ipocalorici, concludendo che non hanno alcun effetto benefico sul controllo del peso, sui livelli di glucosio nel sangue nei diabetici o sull’incidenza del diabete di tipo 2. Sul fronte dei rischi, l’Anses afferma che non sono emersi legami tra il consumo di questi …

Continua »

Dolcificanti: negli USA via libera all’ advantame: 37 mila volte più potente dello zucchero. Giudizio positivo anche dall’Efsa

La Food and Drug Administration statunitense ha approvato  l’uso di un nuovo dolcificante molto potente chiamato advantame,  parente stretto dell’aspartame. Il via libero definitivo risale a pochi giorni fa, ed è giunto dopo l’analisi di 37 studi condotti su animali e sull’uomo, dai quali non sono emersi elementi di criticità specifici,  o aspetti di tossicità rilevanti.   La sostanza, che …

Continua »

Tutti i segreti dello zucchero nascosto: 38 modi per edulcorare il cibo senza farlo sapere al consumatore

Leggere le etichette dei cibi confezionati non è semplice, la lista spesso è lunghissima e farcita di nomi sconosciuti. Un esempio interessante riguarda lo zucchero e più precisamente i vari ingredienti utilizzati dalle industrie alimentari per addolcire un prodotto. Ne esistono 40 e solo pochi consumatori si rendono conto del ruolo di queste sostanze leggendo le etichette, anche perché alcuni sono …

Continua »

I dolcificanti non combattono l’obesità: il sospetto è che spingano a mangiare di più

Affidarsi alle bevande light nella speranza di perdere peso ed evitare le principali malattie legate all’obesità potrebbe non essere una buona idea. Negli anni scorsi, infatti, un numero crescente di studi ha segnalato che la semplice sostituzione del saccarosio con i dolcificanti – naturali o artificiali – non ottiene i risultati auspicati e, anzi, rischia persino di fare peggio. Per …

Continua »

L’aspartame è sicuro? Le risposte dell’Istituto Superiore di Sanità alle domande dei consumatori e una riflessione sui limiti

aspartame solcificanti

Zucchero e dolcificanti artificiali sono da sempre al centro dei dibattiti su dieta e nutrizione. Negli ultimi anni l’attenzione è ricaduta sui presunti rischi dell’aspartame, un edulcorante ottenuto da due aminoacidi e presente in centinaia di prodotti al posto dello zucchero per azzerare o ridurre drasticamente le calorie. Dal 2005 al 2010 la Fondazione Europea Ramazzini (FER) di Bologna, ha …

Continua »

Bibite in gravidanza: uno studio europeo dimostra una correlazione con il rischio di parto prematuro

Le bibite in vendita al supermercato rappresentano un pericolo per le donne in gravidanza? Günther Karl Fuchs in un articolo pubblicato sul blog Papille Vagabonde illustra i risultati di uno studio nord europeo.   Un gruppo di ricercatori svedesi e norvegesi ha pubblicato un lavoro che conferma l’esistenza di una relazione tra il consumo di bevande zuccherate e/o contenenti edulcoranti …

Continua »

Aspartame: Report e la Gabanelli hanno provocato troppo allarmismo, i limiti di sicurezza sono molto difficili da superare anche se verranno dimezzati

L’aspartame è davvero pericoloso? La domanda sorge spontanea, dopo avere visto domenica 29 aprile Report, il programma Rai di Milena Gabanelli dedicato a questo argomento. Il servizio sottolinea che quando si assumono dosi elevate di aspartame ci possono essere rischi seri per la salute. Attenzione però, per superare i livelli massimi* un bambino di 30 kg dovrebbe consumare ogni  giorno: …

Continua »

L’aspartame è davvero pericoloso? Report lancia pesanti sospetti, l’Efsa riesamina il caso. Il parere di Alberto Mantovani dell’ISS e i consigli dell’Inran

aspartame solcificanti

Domenica 29 aprile Report, il settimanale televisivo di attualità di Milena Gabanelli, ha mandato in onda un servizio di Sabrina Giannini sull’aspartame (un dolcificante ottenuto da due aminoacidi e utilizzato in centinaia di prodotti alimentari al posto dello zucchero, per azzerare o ridurre drasticamente le calorie). Il servizio lascia intendere che ci possono essere dei rischi seri per la salute …

Continua »