Home / Pubblicità & Bufale / Red Bull non deve fare pubblicità per i bambini con i cartoni animati, ma continua a usare Cappuccetto Rosso! Violato l’accordo con l’AGCM?

Red Bull non deve fare pubblicità per i bambini con i cartoni animati, ma continua a usare Cappuccetto Rosso! Violato l’accordo con l’AGCM?

red bull cappuccetto rossoRed Bull poche settimane fa ha raggiunto un accordo con l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per modificare i messaggi pubblicitari. La società produttrice della bibita a base di caffeina si è impegnata a modificare radicalmente il proprio sito e le campagne promozionali, in cambio della chiusura del procedimento.

 

Il Fatto Alimentare ne ha già parlato, sottolineando come nell’impegno ci sia la promessa di eliminare i messaggi pubblicitari che incoraggiano comportamenti pericolosi. L’azienda ha garantito anche di “rimuovere dal sito le scene e i personaggi sotto forma di cartoon”, e in generale a evitare iniziative promozionali rivolte ai giovanissimi.

 

Ma queste promesse sono rispettate? Attualmente nel sito Red Bull è ancora possibile accedere a una Cartoon video gallery che ripropone alternativamente diversi spot, tra cui uno su Cappuccetto Rosso che sembra pensato per un pubblico di giovanissimi. Un altro cartone animato accessibile nella sezione Creativity del sito ha come protagonista un cagnolino.

 

RED BULL CAPPUCCETTO RGli spot sono anche accessibili tramite Google. Inserendo le parole “Red Bull ” nel motore di ricerca si può  accedere a un frame in italiano in cui ti invita a guardare gli spot. Ci sembra che  questo comportamento contraddica lo spirito dell’accordo con l’Authority, cui riteniamo opportuno segnalare quanto sta avvenendo, nella speranza che i contenuti del sito vengano tempestivamente adeguati a quanto deciso per tutelare i consumatori più giovani.

 

 Paola Emilia Cicerone

© Riproduzione riservata

Foto: Redbull.it

  Paola Emilia Cicerone

Paola Emilia Cicerone
giornalista scientifica

Guarda qui

Dietidea Riso Scotti: censurata la pubblicità. Sotto accusa anche il professor Nicola Sorrentino

La pubblicità della Dieta Riso Scotti, Dietidea, firmata dal dietologo Nicola Sorrentino è ingannevole. Il …

2 Commenti

  1. Paola Emilia Cicerone

    E non basta: uno spot a cartoni animati e’ appena passato in tv ( Italia 1 ore 22.50, durante la proiezione del film Xmen-conflitto finale)

  2. Paola emilia cicerone

    Evidentemente è un vizio. Ancora Red Bull con i cartoni animati su Italia 1, 22,20, durante un film giovanilistico come Thor