Home / Etichette & Prodotti / Powerade, la bevanda per sportivi (quelli veri) contiene quattro zollette di zucchero

Powerade, la bevanda per sportivi (quelli veri) contiene quattro zollette di zucchero

powerade blu zuccheri nutri-scoreFare sport, si sa, fa bene alla salute. L’OMS consiglia agli adulti di praticare nel corso della settimana un minimo di 150 minuti di attività fisica aerobica d’intensità moderata (camminata veloce, ballo, lavori domestici). In alternativa un minimo di 75 minuti di attività vigorosa (corsa, arrampicata, ciclismo, nuoto), più esercizi di rafforzamento dei gruppi muscolari due o più volte a settimana.

Al termine dell’attività sportiva, come degli atleti di alto livello, molte persone sentono il bisogno di reintegrare i liquidi e i sali persi con l’aiuto di uno sport drink. Abbiamo l’imbarazzo della scelta sia per il marchio che per il colore. E dopo un’ora di corsa la sete si fa sentire, prendiamo la Powerade mountain blast e la beviamo tutta d’un fiato.

Leggendo l’etichetta, la bevanda ai frutti di bosco nella lista degli ingredienti ha: acqua, destrosio, fruttosio, acidificante acido citrico, sali minerali (cloruro di sodio, citrato tripotassico, cloruro di magnesio, cloruro di calcio, fosfato tripotassico), aromi, stabilizzanti E 414 e E 445, edulcoranti sucralosio e acesulfame K, colorante E 133. A dispetto di ogni immaginazione in una bottiglietta da 500 ml ci sono 19,6 g di zucchero, cioè circa quattro zollette da 5 g. Troppo.

L’etichetta a semaforo Nutri-Score assegna alla Powerade gusto frutti di bosco il colore arancione, proprio per l’eccessivo contenuto di zucchero, suggerendone un consumo moderato.

Gli zuccheri aggiunti agli alimenti sono una delle cause di obesità. Secondo l’OMS, per abbassare il rischio di serie patologie croniche gli zuccheri semplici aggiunti (*) non devono superare il 10% delle calorie giornaliere. Per un adulto vuol dire circa 50 grammi al giorno corrispondenti a dieci zollette. Per la nostra attività amatoriale è sufficiente bere acqua, lasciamo agli atleti agonisti come Roger Federer e Novak Doković l’utilizzo di queste bevande. Ma comunque vi (ci) auguriamo buona fortuna per Wimbledon, non si sa mai.

(*) Gli zuccheri aggiunti o zuccheri liberi sono quelli contenuti in alimenti e bevande zuccherate, miele, sciroppi, succhi di frutta da concentrato, e succhi/spremute/centrifughe/estratti anche 100% di frutta.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare basta anche un euro.

  Simone Finotello

Guarda qui

Three frozen ice cream desserts in sugar cones

Gelati industriali: prodotti ultra-trasformati pieni di grassi, zuccheri e additivi, fatti con ingredienti poco pregiati. Il confronto tra coni

Ad una delle sue ‘fanciulle in fiore’ Proust fa dire “per quanto riguarda i gelati …

Un commento

  1. “Per la nostra attività amatoriale è sufficiente bere acqua, lasciamo agli atleti agonisti come Roger Federer e Novak Doković l’utilizzo di queste bevande.”

    Sì e no…

    Se da amatore quale sono faccio 2 ore di tennis e perdo oltre un litro di liquidi attraverso la sudorazione, anche se non porto i colpi con la classe la potenza di Federer, non mi basta bere solo acqua durante la partita.
    E su per giù consumo anche le sue stesse calorie.

    E’ ovvio che tali prodotti li utilizzo solo in questi casi di grande sforzo, non come abituale bevanda dissetante.