Home / Allerta / Mercurio in pesce spada spagnolo e piombo da piatti decorati dalla Cina… Ritirati dal mercato europeo 127 prodotti

Mercurio in pesce spada spagnolo e piombo da piatti decorati dalla Cina… Ritirati dal mercato europeo 127 prodotti

Nella settimana n°51 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 127 (12 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende 8 casi di cui 6 riguardano la presenza di una sostanza non autorizzata (ossido di etilene) in prodotti a base di semi di sesamo, da agricoltura biologica (1 caso) e convenzionale (5), provenienti dall’India, attraverso diversi Paesi europei (qui c’è l’elenco completo e aggiornato); mercurio in lombi di pesce spada (Xiphias gladius) scongelati, provenienti dalla Spagna; migrazione di piombo da piatti decorati dalla Cina (Nome del prodotto: piatto opale 25,5 cm; Distributore: TEDi GmbH & Co.KG, Germania; Numero articolo: 13035001021000000200).

piombo
Migrazione di piombo da piatti decorati dalla Cina

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: piombo in seppie (Sepia officinalis) congelate, dalla Tunisia; presenza non autorizzata di E300 – acido ascorbico, in filetti di tonno pinna gialla scongelati e pronti, provenienti dalla Spagna; contenuto troppo alto di E300 – acido ascorbico in filetti di tonno pinna gialla (Thunnus albacares) scongelati e sottovuoto, provenienti dalla Spagna; Salmonella enterica (ser. Infantis) in ali di pollo congelate dalla Polonia; residui di pesticida (pirimifos-metile) in farina di ceci bio italiana.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: sostanza non autorizzata (ossido di etilene) in grissini di sesamo dall’Italia, con materia prima dall’India; lesioni istologiche dovute al congelamento in filetti di pesce persico del Nilo (Lates niloticus) refrigerati, provenienti dall’Uganda; sostanza non autorizzata (tetrametrina) in riso Carnaroli integrale, dall’Italia;

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

macro multicolored french macaroon

Allergene non dichiarato in macaron e Salmonella in prodotti da masticare per cani… Ritirati dal mercato europeo 106 prodotti

Nella settimana n°50 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …