Home / Lettere / Nelle patatine fritte Lidl è sparito il formaggio! Eppure la fotografia sulla confezione non lascia spazio a dubbi

Nelle patatine fritte Lidl è sparito il formaggio! Eppure la fotografia sulla confezione non lascia spazio a dubbi

patatina 1Ho acquistato alla Lidl un pacchetto di patatine Custi Croc al gusto formaggio e cipolle. Lo snack rientra nella linea a marchio privato che usa Lidl per i propri prodotti. Quando sono arrivato a casa ho letto gli ingredienti e mi è sorto qualche dubbio.

Sapevo che la percentuale degli ingredienti accessori utilizzati per insaporire le patate era ovviamente bassa, ma in questo caso mi sono perso il formaggio! Nella lista non compare il formaggio che invece è ben rappresentato sulla fotografia del sacchetto insieme alla cipolla (vedi foto), oltre alla scritta “Cheese & Onion”.

Ho notato pure che le patate sono solo il 59%… e il resto è olio. Non avevo mai notato questa percentuale ma è normale?

Giorgio Fronti

 

 

patatina 2

La presenza di un’elevata quota di olio nelle patatine fritte è del tutto normale, in genere oscilla dal 25 al 35%. L’assenza del formaggio evidenziato nelle foto e nel nome del prodotto è invece una grave anomalia. Per legge le foto scelte per la confezione non devono trarre in inganno il consumatore.

Abbiamo chiesto chiarimenti alla Lidl. Ci è stato comunicato che queste patatine non sono più in vendita. Nessuna spiegazione sull’etichetta che si configura palesemente come una pubblicità ingannevole.

 

© Riproduzione riservata

Foto:  Private

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

olio extravergine di oliva

I dubbi sulle nuove norme dell’olio extra vergine. La risposta di Alberto Grimelli di Teatro Naturale

Un lettore che opera nel settore oleario ci ha chiesto chiarimenti a proposito delle nuove …

3 Commenti

  1. un dubbio….. ma il formaggio c’era e non era negli ingredienti o non c’era? perché se non c’era ok è un inganno e concordiamo tutti…… ma se il formaggio c’era e non era in elenco diventa pericoloso! Se una persona allergica non può nemmeno affidarsi agli ingredienti….. certo il naso lo sente l’odore del formaggio, ma da mamma vi assicuro che se un bambino va ad un compleanno e gli dicono che negli ingredienti il formaggio non c’è e lui può mangiare quelle patatine……. non si pone il problema dell’odore e spesso le mamme poco esperte questi errori possono farli.