Home / Supermercato / Olio extravergine Coricelli venduto da Iper a 1,99 €/l. Uno scandalo che svilisce il prodotto. La replica dell’azienda

Olio extravergine Coricelli venduto da Iper a 1,99 €/l. Uno scandalo che svilisce il prodotto. La replica dell’azienda

Vi proponiamo l’articolo firmato da Alberto Grimelli su Teatronaturale.it ,che segnala l’incredibile iniziativa di Iper che propone la vendita di olio di oliva extravergine Coricelli di marca a meno di 2 euro. La posizione dell’azienda.

Le offerte volantino sull’olio extra vergine d’oliva sono tornate con prepotenza a lusingare gli occhi dei consumatori. Da più di un anno i 2,99 euro/litro sono la norma, con qualche uscita a 2,69 o, più raramente, a 2,49 euro/litro. Il prezzo odierno Iper-Coricelli è uno scandalo che merita l’apertura di un fascicolo. La replica della Pietro Coricelli Spa: noi danneggiati.

Con le quotazioni dell’olio extra vergine d’oliva spagnolo a 1,8-2 €/kg, come era fino a qualche mese fa, il prezzo di 2,49 €/l a scaffale è tecnicamente e commercialmente fattibile. Non parliamo poi del 2,99 €/l che, con quotazioni all’ingrosso fino a 2,3-2,4 €/kg, è alla portata dei bilanci di industrie olearie e Grande Distribuzione.

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Bio C’Bon chiude tutti i negozi in Italia. Un centinaio di lavoratori a casa

Bio C’Bon chiude i suoi supermercati in Italia. Dal prossimo 19 dicembre il marchio francese …

6 Commenti

  1. Avatar

    Quindi tecnicamente sarebbe un sottocosto non dichiarato in volantino. Le autorità non hanno molto da capire direi, semplice ed evidente. Ammesso che la ditta sia parte lesa come dichiarano, la catena dovrà anche difendersi dalle giuste accuse mosse dal produttore.

  2. Avatar

    Non capisco ogni volta lo stupore. Sono prodotti civetta, e questi giochi si fanno con prodotti di scarsa qualità, non certo con le eccellenze.

    • Roberto La Pira

      Non è proprio così, i prezzi civetta riguardano diversi prodotti di marca.

    • Avatar

      I prodotti civetta per “civettare” bene devono essere di marca e conosciuti (tipo pandoro Paluani a 3 € per intenderci). E in ogni caso, il sottocosto, deve essere evidenziato.

  3. Avatar
    paola emilia cicerone

    Un cosa non capisco…Se parliamo di vino, si vende il Tavernello, o simili e anche vino a venti e più euro a bottiglia. Perché c’è questa difficoltà a pagare un olio veramente buono?( anche considerato che se ne consuma meno? )

  4. Avatar

    Dopo 35 anni di militanza nella gdo posso descrivere alcune ipotesi.
    La prima è che la data di scadenza della partita di prodotto fosse relativamente prossima, per cui meglio svendere che distruggere, e sfruttare l’occasione per attrarre un maggior numero di consumatori (salvo poi scoprire che il prodotto non è disponibile in quanto esaurito).
    La seconda ipotesi è che alcune imprese della gdo utilizzano alcuni articoli come specchietto per le allodole vendendo praticamente il prodotto senza guadagnarci neanche un centesimo, pur evitando la situazione di sottocosto. In questo secondo caso è evidente che si tratta di un investimento con un chiaro intento pubblicitario, fatto peraltro all’insaputa del fornitore. Investimenti di questo tipo costano meno di mezzi pubblicitari tradizionali.
    La cosa fa scalpore però perché il prezzo finale è in valore assoluto molto basso per quello che l’immaginario collettivo ritiene il valore intrinseco del prodotto olio exvg di oliva.
    Ma ora aggiungo: e se l’operazione fosse stata fatta su un olio che normalmente venduto a 13 euro lo si trovasse in promozione a 4.99 euro, cioè ad un prezzo ancora più basso di quello normalmente praticato?
    Non sarebbe più oggetto di un pezzo giornalistico così articolato, e se ne sarebbe accorto solo il fortunato consumatore che, felice, approfitterebbe dell’offerta.
    Garantisco che le due situazioni descritte le ho vissute numerose volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *