Home / Recensioni & Eventi / Aperte le selezioni per i master in Food Safety Management e in Food Export Management del Csqa. Lezioni al via a novembre 2019

Aperte le selezioni per i master in Food Safety Management e in Food Export Management del Csqa. Lezioni al via a novembre 2019

Prendono il via le selezioni per le nuove edizioni dei master in Food Safety Management e in Food Export Management organizzati dalla scuola italiana di management agroalimentare dell’ente di certificazione Csqa.

Il master in Food Export Management (FEM) ha come obiettivo la formazione di figure manageriali specializzate nel settore agroalimentare italiano e internazionale, con le competenze necessarie per guidare l’espansione delle aziende italiane sui mercati esteri. Il corso è rivolto a professionisti e laureati in discipline scientifiche, economiche e tecnico-gestionali, ed è costituito da 13 moduli didattici. Il master si svolgerà a Milano in 12 giornate (sabato e domenica, a weekend alterni), da novembre 2019 a febbraio 2020, per un totale di 100 ore. Al termine delle lezioni i partecipanti dovranno affrontare un esame finale.

Il master in Food Safety Management (FSM), invece, punta a trasmettere conoscenze e competenze nell’ambito della sicurezza alimentare ed è rivolto ai dipendenti di aziende ed enti certificatori, liberi professionisti, auditor e giovani laureati. Il corso è costituito da sei moduli didattici, che comprendo sia lezioni teoriche che pratiche. Il master si terrà nelle sedi di Firenze, Milano, Padova, Bologna e Roma, anche quest’anno nei giorni di venerdì e sabato, per un totale di 12 giornate e 100 ore di lezione tra il novembre 2019 e il febbraio 2020.

L’iscrizione prevede il superamento di una selezione e, successivamente, il pagamento di una quota di partecipazione di 3.200 €+IVA per il master in Food Safety Management e di 3.000 euro+IVA per quello in Food Export Management. Al termine dei corsi viene rilasciato un diploma riconosciuto da AICQ SICEV, organismo di certificazione del personale accreditato da ACCREDIA. Per informazioni più dettagliate e iscriversi alle selezioni, si può consultare il sito ScuolaCSQA.it.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Different water bottles for sports on color background

A scuola si combatte la plastica: borracce agli studenti in molti comuni italiani

In tutta Italia prende sempre più piede la distribuzione delle borracce nelle scuole. Ecco dunque …