Home / Etichette & Prodotti / Il Made in Italy nel fast food: McDonald’s sceglie bacon e latte 100% italiani. E i prodotti della catena sono sempre più tricolori

Il Made in Italy nel fast food: McDonald’s sceglie bacon e latte 100% italiani. E i prodotti della catena sono sempre più tricolori

mcdonald's latte italianoMcDonald’s sempre più Made in Italy, almeno negli ingredienti. Il colosso del fast food ha annunciato che il bacon per i panini e il latte intero per i gelati venduti dai ristoranti italiani della catena saranno acquistati da aziende nostrane. Italia Alimentari (Gruppo Cremonini) e Salumificio Fratelli Beretta forniranno 1.500 tonnellate di bacon (solo nel 2020), mentre 4,5 milioni di litri di latte intero l’anno per gelati, Sundae e McFlurry arriveranno da Granarolo.

Bacon e latte si vanno così ad aggiungere alle altre 94 mila tonnellate (pari a circa 200 milioni di euro) annue di ingredienti italiani utilizzati nei fast food della catena. Inalca fornisce carne bovina da allevamenti italiani per i panini targati McDonald’s, mentre il pollo proviene dagli stabilimenti Amadori. Le insalate e le verdure fresche sono fornite da Bonduelle Italia e da Sab, il pane per i panini arriva dai forni di Bimbo e altre aziende, mentre torte e brioche del McCafé sono fornite da Bindi e Cupiello. Oltre a questi ingredienti, McDonald’s quest’anno conta di acquistare oltre mille tonnellate di prodotti Dop e Igp, come il Parmigiano Reggiano fornito da Parmareggio.

La scelta di McDonald’s di utilizzare sempre più ingredienti italiani nei suoi prodotti e di evidenziarne l’origine ad ogni occasione, quasi a cercare di apparire sempre meno “americano”, è sicuramente una buona notizia per i produttori italiani, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo attraversando. L’origine degli ingredienti, però, non è una buona scusa per abbuffarsi da McDonald’s tutti i giorni: sarà pure Made in Italy, ma stiamo pur sempre parlando di cibo da fast food…

Fonte immagini: McDonald’s Italia

© Riproduzione riservata

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Trendy ugly organic vegetables. Assortment of fresh eggplant, onion, carrot, zucchini, potatoes, pumpkin, pepper in craft paper bag over green background. Top view. Cooking ugly food concept. Non gmo vegetables

Frutta e verdura imperfetta, il movimento dell’ugly food contro lo spreco si diffonde anche in Italia

La lotta allo spreco, che interessa circa un terzo del cibo prodotto nel mondo, inizia …