Home / Lettere / Lauretana: l’azienda risponde alle critiche de Il Fatto Alimentare sulla pubblicità dell’acqua “più leggera in Europa”

Lauretana: l’azienda risponde alle critiche de Il Fatto Alimentare sulla pubblicità dell’acqua “più leggera in Europa”

flauretana acqua minerale La scorsa settimana abbiamo pubblicato un articolo sull’acqua Lauretana definita come “la più leggera in Europa”. L’azienda ha risposto con alcune precisazioni riguardo le caratteristiche della minerale. Pubblichiamo di seguito la lettera e ribadiamo la validità di tutti i concetti già scritti su quest’acqua minerale e sull’acqua Lete.

 

Gentile Direttore,

nel visionare, lo scorso 16 ottobre, la vostra pagina web, abbiamo rinvenuto un articolo dedicato alla nostra acqua, che, muovendo dalla pubblicità apparsa sul quotidiano La Stampa e basata sul claim “la salute passa anche dall’acqua “, formula taluni giudizi sul nostro prodotto, ai quali vorremmo brevemente replicare.

Sotto un primo profilo, il claim sopra ricordato viene qualificato come “ambiguo” (per quanto “corretto”), poiché, in sostanza, ogni acqua contribuisce al benessere della salute umana. In proposito, ci pare irragionevole accusare di ambiguità un claim che afferma esattamente il vero. Quel messaggio pubblicitario si risolve, infatti, in una pubblicità per il consumo di acqua, di qualsiasi azienda, e financo dell’acqua potabile. In sostanza, non vi è, nel messaggio in parola, una valenza comparativa, e, piuttosto un’incitazione a consumare acqua tout court. L’aumento del consumo di acqua, inevitabilmente e di per sé, giova anche alle aziende che imbottigliano acqua minerale e, certo, anche a Lauretana. Quindi, il contenuto promozionale non è alieno dal messaggio, ma il messaggio è chiaro e netto nel sue significato.

 

lauretana tabella comparativaSotto un secondo profilo, si afferma nell’articolo che le caratteristiche di Lauretana non la renderebbero un’acqua particolarmente consigliabile, perché (quasi) priva di sali minerali di cui il corpo umano certamente si giova. Ora, la pubblicità di Lauretana si fonda sull’esposizione chiara, trasparente e oggettiva delle caratteristiche fisico-chimiche del prodotto, le quali si qualificano particolarmente per il ridotto contenuto di sali minerali e il bassissimo contenuto di sodio. Va da sé, e non può essere negato, che l’acqua Lauretana sia particolarmente utile per chi preferisca (o comunque sia tenuto) a praticar diete povere di sodio (e di altri sali). Che poi il sodio disciolto nell’acqua sia poca cosa rispetto al sodio che ogni giorno si assume via altri alimenti o bevande è circostanza che non toglie nulla all’affermazione secondo cui una dieta povera di sodio è certo favorita dall’assunzione di un’acqua minimamente mineralizzata come appunto Lauretana.

 

In altre parole, Lauretana certo non presenta il proprio prodotto come panacea di ogni disturbo umano o idoneo ad essere funzionale alle necessità di tutti allo stesso modo, ma ciò non può valere per negarne — in toto — le caratteristiche positive.

Auspichiamo vorrete pubblicare sul vostro sito questa nostra riflessione e, siccome apprezziamo il vostro lavoro e la costante opera di informazione a vantaggio del pubblico, ma anche dei produttori, Vi auguriamo sinceramente un ottimo lavoro.

 

Giovanni ViettiLAURETANA SPA

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

uova fresche cestino

Uova allevate a terra, in batteria o bio? I dubbi di una lettrice e la risposta dell’azienda Fratelli Palladino

Al supermercato si può scegliere tra diverse tipologie di uova, anche all’interno dell’offerta di una …