Home / Supermercato / Kinder Ferrero Gransorpresa per festeggiare la Pasqua propone un ovetto da 41 g a 82 ?/kg!

Kinder Ferrero Gransorpresa per festeggiare la Pasqua propone un ovetto da 41 g a 82 ?/kg!

Quanto costa un uovo di Pasqua? La domanda è semplice ma la risposta è complicata perchè il prezzo dipende dalla dimensione, dalla sorpresa, dalla qualità del cioccolato e soprattutto dal marketing e dalla pubblicità. Basta fare un giro sugli scaffali del supermercato di fiducia per rendersene conto.

I prezzi oscillano da 15 a 82 € al kg ma pochi lo sanno, perchè si tratta di un acquisto di impulso, e in questi casi si sceglie  guardando i colori, le dimensioni, il marchio e il tipo di sopresa.

 Fare il confronto tra il listino dell’uovo e quello della barretta  ( 7-14 € /kg) è inutile e anche  sbagliato perchè  bisogna calcolare i costi accessori come il volume, l’imballaggio,  la sopresa, le spese di produzione maggiori, ecc.

Quello che balza subito  all’occhio attento è che   l’uovo di Pasqua più costoso è il più piccolo. Sì proprio così  l’Ovetto  Kinder Gransorpresa da 41 g (il doppio rispetto a quello venduto tutto l’anno)  costa solo 3,35 (vedi foto a sinistra).  Non è una spesa impossibile,  ma facendo bene i conti il listino tocca il record di 82 €/kg, una vera esagerazione difficilmente giustificabile.

Certo si può risparmiare comprando  l’Ovetto Kinder Gransorpresa da 220 g  che costa solo 11,49 € ovvero 52 €/kg (vedi foto a destra). In questo caso  il listino è in linea con i prezzi delle uova firmate dalle migliori marche come Lindt, Novi e Perugina che a differenza di Ferrero propongono uova di vero cioccolato (l’Ovetto Gransopresa è infatti  un “Uovo dolce con sorpresa ricoperto di puro cioccolato”).

Se proprio bisogna comprare l’ovetto di Pasqua formato mignon  per accontentare il bambino, conviene spendere la metà e orientarsi su altre marche. Certo,  la sopresa firmata Ferrero  piace molto ai bambini,  ma questo non giustifica il prezzo esagerato.

Roberto La Pira

 

Avatar

Guarda qui

scaffali pane supermercato

Pane fresco invenduto: multa da 680 mila € dell’Antitrust a sei catene di supermercati. Sotto accusa il reso obbligatorio

Brutto colpo per le maggiori catene di supermercati, colpite da una maxi-sanzione collettiva da 680 …