Home / Recensioni & Eventi / Il Fatto Alimentare: a ottobre raggiunto un milione di click. Grazie a tutti!

Il Fatto Alimentare: a ottobre raggiunto un milione di click. Grazie a tutti!

Il Fatto Alimentare festa
Raggiunto un milione di visualizzazioni!

Ci siamo riusciti! Dopo quattro anni, nel mese di ottobre abbiamo raggiunto un milione di visualizzazioni. Considerando che Il Fatto Alimentare è nato con un investimento di 7.000 euro e non è mai stato supportato da società o gruppi editoriali, c’è di che essere soddisfatti. Qualcuno dice che siamo un sito di riferimento, altri che siamo troppo polemici, ma una cosa è certa, i lettori, le grandi aziende del settore alimentare e molte altre realtà ci seguono con attenzione, forse perché la nostra indipendenza ci permette di proporre articoli che altre testate preferiscono non pubblicare.

 

La crescita è stata possibile grazie a molte aziende che hanno sostenuto questo modo di fare giornalismo anche di fronte ad articoli critici nei loro confronti. I primi sponsor sono stati in ordine di apparizione: Esselunga, Granarolo, Bauli, Novi, Illy, Granoro seguiti da Coop, Conad, Novamont, Montana e molti altri.

 

Un ringraziamento speciale va a tutti i lettori, a quelli che ci sostengono con le donazioni, a quelli che inviano segnalazioni o alimentano il dibattito con spunti preziosi. Il sito è però un lavoro di equipe fatto da una squadra di giornalisti, esperti, professionisti e tecnici. Questa squadra è il vero segreto de Il Fatto Alimentare, perchè funziona ma soprattutto perché crede in questo modo di fare  informazione.

 

Roberto La Pira

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

pollo big chicken

Big Chicken, come gli antibiotici hanno rivoluzionato l’industria del pollo, contribuendo alla diffusione di batteri resistenti

Craig Watts alleva polli da carne dal 1992. Possiede un allevamento di medie dimensioni nella …

3 Commenti

  1. Complimenti, confermo che siete un sito di riferimento e continuerò a seguirvi, bravi!

  2. Giorgio - Puglia

    Complimenti!
    Scelte alimentari razionali e consapevoli migliorano il nostro stato di salute, contengono l’impatto del carovita sui bilanci familiari, e spingono le Aziende, guidate dalle scelte del mercato, ad ottimizzare la loro offerta. I benefici saranno collettivi, con sicura implementazione dell’immagine del made in Italy.
    Continuate così.