Home / Etichette & Prodotti / Ikea dice addio alla plastica monouso entro il 2020 e lancia una nuova linea di stoviglie in bioplastica

Ikea dice addio alla plastica monouso entro il 2020 e lancia una nuova linea di stoviglie in bioplastica

piatti-ciotole-e-tazze-di-colore-rosso-blu-scuro-e-verde-ikeaPlastica monouso addio, anche da Ikea. In vista dell’entrata in vigore della normativa europea che dal 2021 vieterà la circolazione ad alcuni oggetti usa e getta, il gigante svedese dell’arredamento ha annunciato che entro il 2020 eliminerà gradualmente tutti i prodotti monouso dall’assortimento – piatti, bicchieri, cannucce – e dai ristoranti dei punti vendita. Inoltre, per i prodotti Ikea si è impegnata a utilizzare solo plastica riciclata o ottenuta da fonti rinnovabili entro il 2030.

Il processo di sostituzione è già iniziato con il lancio di due nuove linee di stoviglie monouso – piatti e tazze – realizzate in acido polilattico (Pla), una bioplastica prodotta a partire da materie prime vegetali, con un impatto ambientale inferiore rispetto ai prodotti in plastica derivata dal petrolio. Non solo: il Pla nelle giuste condizioni, è anche biodegradabile e compostabile.

Il cambiamento non si limita ai piatti e alle tazze, ora anche i famosi sacchetti con cerniera Ikea sono realizzati prevalentemente (85% del materiale) in bioplastica ottenuta dalla canna da zucchero.

© Riproduzione riservata

Fonte immagini: Ikea

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

Etichette sul valore nutrizionale e su quanta attività fisica bisogna fare per smaltire le calorie: troppe informazioni sono controproducenti

Le etichette nutrizionali e quelle che forniscono informazioni sulla qualità dell’alimento sono utili, ma la …

3 Commenti

  1. Avatar

    In azienda c’è l’erogatore con il boccione dell’acqua e, di conseguenza, i bicchieri in plastica. Non li sprechiamo, dato che nessuno beve e butta via il bicchiere ogni volta, ma lo riutilizza per l’intera giornata. Ma non mi basta. Finite le scorte di bicchieri forniti dalla società che fornisce i boccioni, acquisterò dei bicchieri compostabili che, certo, mi costeranno il doppio, ma quando saranno di maggior uso i prezzi scenderanno.

    • Avatar

      e dei bicchieri di vetro da lavare no??? Dobbiamo liberarci dall’ “usa e getta”; è il primo passo.

  2. Avatar

    @federico: dei bicchieri in vetro si possono utilizzare in un ufficio, ma non in un contesto produttivo, dove non è fattibile che dopo ogni uso il dipendente vada a lavrsi il bicchiere, da lasciare dove, poi? in giro? Sulla postazione di lavoro?