Home / Packaging / Dadi da cucina, Gousto propone il primo incarto commestibile a base di piselli

Dadi da cucina, Gousto propone il primo incarto commestibile a base di piselli

dadi da cucinaGousto, un’azienda britannica che vende kit di ingredienti per ricette, sta sperimentando un incarto completamente commestibile basato su proteine di piselli per i dadi da cucina per la preparazione del brodo. Il progetto è stato portato avanti con Xampla, uno spinout dell’Università di Cambridge. Si tratta del primo imballaggio alimentare al mondo ottenuto dalle proteine dei piselli, che inizialmente verrà incluso in una delle ricette disponibili, la zuppa di carote e lenticchie alle spezie indiane.

Il nuovo materiale ha caratteristiche simili alla plastica, ma ha il vantaggio di essere biodegradabile e di essere in grado di conservare il sapore e mantenere la durata. L’altra cosa da precisare è che il nuovo materiale non influisce sul gusto, mentre per quanto riguarda la  durata si è trovato un buon compromesso riducendo solo in parte il termine minimo di conservazione dei dadi da cucina.

© Riproduzione riservata Foto: Gousto

Da 12 anni Ilfattoalimentare racconta cosa succede nel mondo dei supermercati, quali sono le insidie nelle etichette, pubblica le sentenze sulle pubblicità ingannevoli oltre che segnalare il lavoro delle lobby che operano contro gli interessi dei consumatori.

Il nostro è un sito indipendente senza un editore, senza conflitti di interesse e senza contributi pubblici. Questo è possibile grazie ai banner delle aziende e alle migliaia di lettori che ogni giorno ci leggono e ci permettono di sfiorare 20 milioni di visualizzazioni l'anno, senza farcire gli articoli con pubblicità invasive. Ilfattoalimentare dà l'accesso gratuito a tutti gli articoli.
Sostienici, basta un minuto clicca qui. Se vuoi puoi anche farlo con un versamento mensile.

Roberto La Pira

  Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Mano femminile mostra patatine di McDonald's nel loro imballaggio di carta rossa

McDonald’s, rivoluzione green? Plastica (quasi) sparita: il 90% degli imballaggi sono di carta

Trovandoci a pranzare o cenare in uno dei fast food appartenenti alla famosa catena McDonald’s, …