Home / Etichette & Prodotti / Arrivano i gelati da passeggio Kinder Ferrero in partnership con Unilever. Al via in Francia, Germania, Austria e Svizzera

Arrivano i gelati da passeggio Kinder Ferrero in partnership con Unilever. Al via in Francia, Germania, Austria e Svizzera

Kinder Ferrero entra nel mercato del gelato da passeggio in Francia, Germania, Austria e Svizzera, accompagnata da una grande campagna pubblicitaria che sta per prendere il via. Come riferisce il quotidiano economico-finanziario francese Les Echos, i gelati Kinder dono realizzati con una ricetta di cioccolato e nocciola fornita da Ferrero e saranno venduti in tre formati: cono, bastoncino e biscotto . La commercializzazione è stata affidata a Unilever, che già copre più del 21% del mercato globale ed è proprietaria dei marchi: Algida, Magnum e Grom.

Il tentativo di Ferrero di entrare nel settore dei gelati con il marchio Kinder non è una novità assoluta. Nel 2016 ci ha provato in Italia con tre prodotti – Milk Biscuit, Konito e Chocostick – come abbiamo raccontato in questo articolo, che però non sono mai riusciti a decollare. Così come non ha mai funzionato il semilavorato di Ferrero lanciato nel 2014 per il gelato artigianale alla Nutella, in cui, dopo lo zucchero, l’olio di palma rappresenta il 25% circa, come aveva documentato Il Fatto Alimentare.

Ora c’è da sperare che i nuovi gelati della partnership Kinder Ferrero-Unilever rappresentino davvero una sorpresa e che non usino grasso di palma o di cocco ma panna e burro come accadeva una volta per il cornetto Algida.

© Riproduzione riservata

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2018. Clicca qui

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

Close up photo of charming lovely hipster playing with cakes pies candies in kitchen preparing for birthday dressed in white woolen pullover isolated over colorful background

Ma esiste davvero un biscotto sano? Altroconsumo analizza 168 prodotti tra frollini, biscotti secchi, integrali e ‘senza’

C’è chi i biscotti preferisce mangiarli a colazione, chi li accompagna al classico tè delle …

Un commento

  1. Avatar

    A proposito di semilavorati e di grassi saturi (palma),
    a quando un’indagine sui gelati cosiddetti “artigianali”
    in Italia?