Home / Supermercato / E-commerce alimentare in crescita. Nel 2019 le vendite aumentano del 39%

E-commerce alimentare in crescita. Nel 2019 le vendite aumentano del 39%

spesa online ufficio computer food and grocerySe fino a qualche anno fa “andare a fare la spesa” voleva dire percorrere le corsie dei supermercati per cercare i prodotti, adesso sempre più persone la fanno direttamente da casa con il proprio portatile. E in futuro, sarà così per tutti? Forse. Stando ai dati dell’Osservatorio eCommerce B2C (Business to Consumer) del Politecnico di Milano, tra i prodotti acquistati grazie al commercio elettronico, il settore food and grocery nel 2019 è cresciuto più rapidamente: +39% a fronte del +15% dell’e-commerce nel suo complesso.

La ricerca è stata presentata a Milano il 3 luglio presso il Campus Bovisa in occasione dell’evento “Food & grocery online: strategie, numeri e modelli operativi”. Nell’ultimo anno il mercato online food and grocery ha sfiorato 1,6 miliardi di euro, la componente principale (89% del settore) è rappresentata dall’alimentare con un valore di oltre 1,4 miliardi. Il restante 11% è legato all’health and care (ciò che rientra nella cura per l’igiene personale).

Nonostante questi numeri l’acquisto dei prodotti alimentari in Italia rappresenta solo il 5% sul totale di acquisti online e l’1% rispetto ai sistemi tradizionali , anche se il dato è raddoppiato dal 2017. L’Italia è infatti lontana dai valori che si riscontrano nei mercati online di altri Paesi quali Francia, Germania e Regno Unito.

La cosa strana è che quello che oggi è una realtà, negli anni ’80 poteva essere il capitolo di un libro di fantascienza di Isaac Asimov

© Riproduzione riservata

  Simone Finotello

Simone Finotello

Guarda qui

Coronavirus: pasta, cibo in scatola e disinfettante. Coop fotografa la spesa degli italiani in tempi di pandemia

Per conoscere il numero di persone colpite in Italia  clicca qui Per conoscere il numero di …