Home / Etichette & Prodotti / Esistono i preparati anti-sbornia? No, è una favola

Esistono i preparati anti-sbornia? No, è una favola

La moda dell’alcool si estende in modo rapido ai ragazzini che, data la loro scarsa dimestichezza con queste bibite, rischiano di ubriacarsi e di ritrovarsi al pronto soccorso. Gente senza scrupoli cerca di trarre profitto da queste situazioni mettendo a disposizione prodotti anti-alcoolici. Con una faccia tosta incredibile si propagandano preparazioni a base di vitamine e di estratti vegetali di ogni tipo sostenendo che in questo modo si possono mantenere bassi i livelli di alcool. Niente di più falso, dal momento che mancano dimostrazioni scientificamente valide.

Altri preparati sono di tipo stimolante, come la caffeina. Queste bevande possono attenuare il senso di sedazione e confusione dovuto all’alcool, ma non variano le concentrazioni di alcool nel sangue. I produttori di preparazioni puramente commerciali dovrebbero ricordare che espongono le persone a gravi danni. Infatti, chi deve guidare un¹autovettura rischia di essere positivo al test dell¹alcool, ma soprattutto rischia la propria vita e, purtroppo, anche quella degli altri. Occorre non dimenticare che l’alcool è tossico e perciò va assunto in dosi moderate, tuttavia per chi deve guidare la quantità permessa deve essere zero.

Silvio Garattini

foto: photos.com

 

Avatar

Guarda qui

Funghi tutte le regole da sapere per evitare avvelenamenti, dalla raccolta al consumo elaborate dal Centro Antiveleni di Niguarda

  La raccolta e il consumo dei funghi freschi fanno parte della nostra tradizione culinaria. Non tutti …