Home / Etichette & Prodotti / Cuore di Brodo Knorr è senza glutammato ed è facile da utilizzare, ma il listino lievita

Cuore di Brodo Knorr è senza glutammato ed è facile da utilizzare, ma il listino lievita

Cuore di Brodo, l’ultimo nato in casa Knorr premiato al concorso Prodotto dell’anno, aveva già fatto parlare quando è stato inserito come product placement (pubblicità inglobata nelle riprese televisive) in un famoso sceneggiato della Rai (vedi il pezzo sulle pubblicità nascoste di Knorr e Kellogg’s)

 

Il vasetto contiene un concentrato semi-liquido per preparare il brodo ovvero “brodo composto con aggiunta di grasso, da diluire”. Dietro questa terminologia un po’ complessa si nasconde un brodo già pronto. Il vantaggio rispetto ai dadi è la rapidità nella preparazione. La confezione comprende infatti 4 vasetti, ognuno dei quali va diluito in 2 litri di acqua che dopo 1 minuto si trasforma in brodo. L’altro elemento di novità da considerare è la maggiore genuinità del prodotto che non contiene glutammato.

 

L’etichetta è dettagliata e quasi prolissa quando descrive le modalità di preparazione e gli aspetti positivi. Tra questi, alcuni risultano piuttosto abusati e poco sostanziati (ingredienti accuratamente selezionati, … fatti bollire lentamente, come si faceva una volta, …brodo dal gusto pieno e naturale, sapore genuino). 

 

La seconda parte delle istruzioni si sofferma in modo sintetico sull’assenza di: glutammato, di conservanti, di glutine e sul ridotto contenuto di grassi.

 

La scelta di togliere il glutammato asseconda la crescente domanda da parte dei consumatori di ridurre il quantitativo nella dieta di questo esaltatore dell’aroma. L’etichetta è minuziosa anche nelle indicazioni relative al confezionamento (il prodotto è in atmosfera protettiva). Una dicitura spiega che “una volta aperto va tenuto in frigo e consumato entro 5 giorni”.

 

Nella tabella nutrizionale manca un elemento fondamentale: il contenuto di sodio. Si tratta di un’assenza ingiustificata, considerando che il sale è il primo ingrediente (dopo l’acqua) del brodo, così come del dado industriale. Ci si aspetterebbe una maggiore attenzione al riguardo da parte dell’azienda, soprattutto sapendo che un consumo eccessivo di sodio può aumentare il rischio di alcune patologie. Infine, un elemento critico è il prezzo: preparare in casa mezzo litro di brodo con un dado tradizionale costa circa 10 centesimi, utilizzando Cuore di Brodo si arriva a 40 centesimi. La differenza, giustificata anche dalla confezione, è in sé piuttosto ampia.

 

Francesca Avalle

foto:Photos.com

 

 

 

  Prodotto Prezzo Ingredienti

 

Cuore di Brodo

Delicato

Knorr

 

Brodo composto con aggiunta di grasso da diluire

 

4 vasetti da 28g = 112g

1 vasetto = 500ml di brodo

 

1,65€ confezione / 14,73€ al kg

 

41 centesimi / porzione da 500ml di brodo

 

(Carrefour Market)

 

Acqua, sale, grassi e oli vegetali, aromi, zucchero, verdure (carote 1,4%, porro 0,9%), grasso di pollo (2%), estratto di lievito, addensanti: gomma di xanthan, farina di semi di carrube; aglio, prezzemolo, carne di pollo disidratata (0,2%), zucchero caramellato, colorante: caroteni misti, pepe.

 

 

 

 

Informazioni nutrizionali

 

 

Cuore di Brodo Delicato

Knorr

Dadi Delicato

Knorr

100 g*

Porzione di brodo preparato (250 ml)

100 g*

Porzione di brodo preparato (250 ml)

Valore energetico

100 kcal/ 420 kj

15 kcal/ 55 kJ

260 kcal/ 1100kJ

12,5 kcal/ 50 kJ

Proteine

2,5 g

0,4 g

12 g

0,5 g

Carboidrati

4,5 g

0,6 g

0,9 g

0,25 g

Grassi

8 g

1 g

 22 g

1 g

(*)non confrontabili perche la concentrazione è differente

 

 

 

 

Avatar

Guarda qui

carne finta fake meat burger

Ceci n’est pas une steak: la campagna contro l’uso dei nomi di prodotti a base di carne per i surrogati vegetali

L’hanno chiamata Ceci n’est pas une steak, Questa non è una bistecca, l’efficace campagna pubblicitaria che …

6 Commenti

  1. Avatar

    Ma attenzione al terzo posto della lista degli ingredienti ci sono dei grassi e oli vegetali non meglio specificati.
    Cosa saranno mai?
    Forse se fossero oli e grassi (grassi?) vegetali nobili la Knorr dichiarerebbe l’origine.

  2. Avatar

    Senza glutammato? e l’Estratto di lievito cos’è?

  3. Avatar

    claim "con ingredienti naturali":
    lo "zucchero caramellato" lo è?
    non mi sembra che esiste in natura! Nemmeno è uno zucchero previsto dal D.Lgs.51/2004! Non è piuttosto da dichiarare: "colorante caramello"?

  4. Avatar

    Credo che, pur bravi nel vostro paziente lavoro di informazione, questa volta abbiate abboccato all’esca della Knorr. Non e’ assolutamente vero che il prodotto sia senza glutammato. Al massimo non ce ne e’ di aggiunto in purezza. La presenza di questo ingrediente e’ mascherata nell’estratto di lievito. Il trucco e’ spesso usato nell’industria alimentare, il caso e’ ben esemplificato al link http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/30/pomodori-umami-al-glutammato/ ed altri articoli dello stesso blog. Buona lettura!

  5. Francesca Avalle
    Francesca Avalle

    Il glutammato è un sale dellâ

  6. Avatar

    Italiani ossessionati dal glutammato: poi ti informi su http://www.eufic.org/article/it/salute-e-stile-di-vita/allergia-intolleranza-alimentare/artid/glutammato-monosodico e ti chiedi perchè solo noi adoriamo crogiolarci nelle nostre superstizioni.