Home / Recensioni & Eventi / “Cose di cucina”: quando il fumetto si fa enciclopedia. Un libro a disegni che svela “come tutto funziona”

“Cose di cucina”: quando il fumetto si fa enciclopedia. Un libro a disegni che svela “come tutto funziona”

 Cose di Cucina Alan Snow liberoVi state chiedendo se per il vostro compleanno dovreste farvi regalare un crioessicatore o una slow cooker? E perché non un metate messicano? Se non avete idea di che cosa stiamo parlando, forse dovreste sfogliare il libro “Cose di cucina. Come funziona tutto” del disegnatore inglese Alan Snow. L’autore attraverso degli accurati ma semplici disegni ha creato una sorta di enciclopedia della cucina in cui testo e immagini guidano il lettore alla scoperta di metodi, tecniche, oggetti e scienza.

Il volume è diviso in quattro capitoli principali: Utensili, Preparazione, Bevande, Cucine, ma a meno che non si cerchi qualcosa di specifico, è più divertente aprirlo a caso per trovare risposte a domande che non ci si era mai posti. Per esempio perché il forno da pizza a legna cuoce così bene, oppure come fare il gelato in un sacchetto di plastica con ghiaccio e sale.

cose di casa alan snow libero dettaglio
Le istruzioni per preparare il tè verde

Alcuni consigli possono sembrare un po’ esagerati (a meno non ci si senta in una puntata di Mr. Robot) come quello di non inserire cd e dvd nel microonde per distruggerli, altri un po’ elitari come la descrizione in nove punti per sgusciare un’ostrica, ma in generale sfido chiunque a non esclamare almeno una volta “Ah, è così che si doveva usare?!” o “Ecco a cosa serve!”.

Alcuni argomenti sono approfonditi più di altri, ad esempio al caffè l’autore ha dedicato ben 30 pagine, dalla tostatura domestica dei chicchi fino alle istruzioni per costruirsi un infusore a freddo con due bottiglie di plastica. Ci sono i consigli su come organizzare gli alimenti nel frigo, da fare invidia a Marie Kondō, ma anche su come dovrebbe essere costruita: a che altezza posizionare il piano di lavoro rispetto alla nostra statura, oppure quanti centimetri lasciare liberi attorno ai fornelli.

Insomma un po’ enciclopedia gastronomica, un po’ manuale alla MacGyver, “Cose di cucina” è una piacevole lettura per tutti, dai professionisti agli amatori e perché no, anche ai bambini.

Alan Snow, Cose di cucina (Show’s Kitchenalia), Gribaudo 2018, 208 pp, 22 €.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

“Autenticità e frodi” della filiera agroalimentare: il seminario organizzato da CSQA

Il prossimo 24 ottobre si terrà a Bologna il seminario “Autenticità e frodi” organizzato da …