Home / Allerta / Bisfenolo A in cucchiai per bambini e rischio di intossicazione alimentare (ciguatera) causata da bistecche di dentice… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

Bisfenolo A in cucchiai per bambini e rischio di intossicazione alimentare (ciguatera) causata da bistecche di dentice… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

Bisfenolo A
Migrazione del bisfenolo A da cucchiai sensibili al calore, per bambini, marca: Nûby

Nella settimana n°23 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 48 (3 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). Anche il Rasff, a causa della crisi mondiale da coronavirus che ha portato alla chiusura di ristoranti, bar e negozi, ha visto diminuire le proprie segnalazioni (48 notifiche contro, solitamente, più di 60) anche se tutte le attività di controllo sulla sicurezza alimentare proseguono.

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: importazione illegale e caratteristiche organolettiche inadatte (odore di benzina) di fagioli dalla Nigeria, attraverso i Paesi Bassi; mercurio in pesce spada congelato (Xiphias gladius) dal Portogallo; migrazione del bisfenolo A da cucchiai sensibili al calore, per bambini (Marca: Nûby; Numero di lotto: M2H28T: Periodo di vendita: dal 07/01/2020 al 27/05/2020: Peso: 51 grammi), dalla Cina, attraverso il Belgio (vedi foto sopra); mercurio in pesce spada (Xiphias gladius) refrigerato, dalla Spagna; rischio di intossicazione alimentare (ciguatera) causata probabilmente da bistecche congelate di dentice (Lutjanus bohar) (Marca: Seapro, venduto in confezione di plastica; lotto: 85205-2217) dall’India, attraverso la Francia.

Rischio di intossicazione alimentare (ciguatera) causata probabilmente da bistecche congelate di dentice (Lutjanus bohar), marca Seapro

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: anacardi biologici indonesiani infestati da muffe.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: aflatossine (B1) in nocciole sgusciate originarie della Georgia.

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato la Francia segnala la presenza di Listeria monocytogenes in mortadella biologica, refrigerata.

© Riproduzione riservata

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Solfiti in uva passa dal Sud Africa e mercurio in tonno rosso dalla Spagna… Ritirati dal mercato europeo 80 prodotti

Nella settimana n°40 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …

2 Commenti

  1. Avatar
    Carlo De Peppo

    Articoli interessantissimi, ma che disastro!!!

  2. Avatar

    Ciguatera, brutta bestia anche se non mortale, tossina che resiste al calore e ai succhi gastrici ed è parecchio difficile da individuare.

    Ottimo lavoro dei nostri organi di controllo, complimenti!