Home / Etichette & Prodotti / Gelati artigianali o industriali? Antonello Paparella ne parla alla trasmissione Geo&Geo del 16 maggio

Gelati artigianali o industriali? Antonello Paparella ne parla alla trasmissione Geo&Geo del 16 maggio

gelati 187882626
Quali caratteristiche deve avere un gelato davvero artigianale?

Quali caratteristiche deve avere il gelato per essere artigianale? Il quesito sembra semplice eppure è difficile trovare una risposta chiara. Il motivo è che in Italia non esiste una normativa che regoli questo alimento stabilendo caratteristiche univoche e precise. Una legge è presente solo a Bolzano. Per il resto, in Italia possiamo trovare gelaterie che utilizzano preparati di base a vari livelli, rendendo – di fatto – il prodotto ben più simile a quello industriale. Il Fatto Alimentare ha parlato delle differenze in diversi articoli.

paparella gelati
In Italia non esiste una normativa specifica

In questo video Antonello Paparella* –  ospite fisso della trasmissione Geo & Geo su Rai Tre, condotta da Sveva Sagramola e da Emanuele Biggi spiega in modo esaustivo le caratteristiche dei gelati artigianali e industriali.

*Antonello Paparella è Professore Ordinario di Microbiologia Alimentare presso l’Università degli Studi di Teramo.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Two pretty female sisters go shopping together, stands in grocer`s shop, select fresh milk in paper container, read label, carry rucksacks, have serious expressions. People and commerce concept

L’assurda proposta italiana dell’origine di tutti gli ingredienti obbligatoria in etichetta bocciata da Bruxelles

L’origine di tutti gli ingredienti in etichetta? Non si può fare. Come era stato ampiamente …

Un commento

  1. Parlano pure dell’olio di palma e del cocco… 🙂
    Pure dell’allerta…