Home / Lettere / Non solo bibite nei distributori automatici: l’acqua minerale deve esserci sempre. All’UCI-Cinemas di Roma-Marconi, la macchinetta vende solo bevande

Non solo bibite nei distributori automatici: l’acqua minerale deve esserci sempre. All’UCI-Cinemas di Roma-Marconi, la macchinetta vende solo bevande

Bibite
In questo distributore automatico in un cinema di Roma non è presente l’acqua: solo bibite gasate e zuccherate o con edulcoranti

Gentile Redazione,

mi riferisco al vostro reportage dal Venezuela per lamentare che il malcostume di riservare i distributori automatici alle sole bibite, zuccherate o edulcorate che siano, dilaga anche in Italia. A titolo di esempio vi riporto l’immagine di un distributore a marchio Coca-Cola in un UCI-Cinemas (Roma-Marconi), con specifica delle bibite contenute.

Grazie, Guglielmo

 

Rispondono Dario Dongo e Roberto La Pira:

 

Ringraziamo Guglielmo per la segnalazione, preziosa conferma della gravità di un fenomeno che il Fatto Alimentare ha più volte denunciato. La responsabilità nutrizionale è innanzitutto a carico delle imprese di produzione, sulle quali incombe l’onere di fornire ai consumatori alimenti appropriati per una dieta sana ed equilibrata, al riparo da eccessi in grassi saturi, zuccheri e sodio. Ciò implica un impegno effettivo ed efficace nella riformulazione dei prodotti, ossia delle loro ricette.

 

Sollecitiamo le imprese ad adottare e comunicare questo impegno, affinché i loro percorsi di miglioramento – così come i risultati – possano venire misurati, apprezzati e condivisi coi consumatori. I distributori e pubblici esercenti a loro volta devono garantire ai consumatori la possibilità di scegliere prodotti apprezzabili dal punto di vista nutrizionale.

 

Nei distributori automatici deve venire sempre garantita la adeguata disponibilità di acqua. Invitiamo tutti i lettori di Il Fatto Alimentare a seguire l’esempio di Guglielmo, segnalandoci altri casi di vending machines prive di acqua.

 

Dario Dongo e Roberto La Pira e

 

 

 

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

orangutan hope sumatra olio di palma gabbia

Olio di palma, femmina di orango accecata a fucilate in una piantagione di Sumatra perde il suo cucciolo. La lettera di un lettore

Gentile redazione, la notizia dell’accecamento a colpi di fucile di una femmina di orango e della …

2 Commenti

  1. Molto grave il fatto che questo cinema costringa i suoi clienti a bere solo sostanze del genere. Per bere l’acqua devono andare in bagno?..
    Vorrei sottoporre questa notizia con i miei amici, come posso metterla su facebook?..

    • Roberto La Pira

      Grazia, la notizia l’abbiamo già postata sulla nostra pagina di Facebook. Altrimenti copia il link di questo articolo e postalo direttamente sulla tua pagina per condividerlo con i tuoi amici