Home / Archivio dei Tag: UK (pagina 2)

Archivio dei Tag: UK

Notizie dal mondo: etichette messicane, ogm in Vermont, erbicida RoundUp, qualità del cibo e povertà, succo di frutta ingannevole

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Messico, Stati Uniti, Norvegia e Inghilterra   Polemica in Messico sulla nuova etichettatura di alimenti e bevande, accusata di favorire il diffondersi di obesità e diabete   Il Messico, che detiene il record mondiale del tasso di obesità della popolazione, ha adottato un nuovo sistema di etichettatura degli alimenti, che ha …

Continua »

In UK la riduzione di sale ha permesso la diminuzione di attacchi cardiaci e ictus del 40%. L’assunzione media giornaliera è ancora alta

sale saliera

Negli ultimi dieci anni, il consumo medio giornaliero di sale in Inghilterra è diminuito di 1,4 grammi, pari al 15%, e questo probabilmente ha avuto un ruolo chiave nella riduzione del 40% degli attacchi cardiaci e di ictus, registrata nello stesso periodo. Tradotto in numeri, si sono prevenuti circa 18.000 ictus e attacchi cardiaci, metà dei quali sarebbero stati fatali. …

Continua »

Per ridurre i rifiuti alimentari, la Camera dei Lord britannica chiede ai supermercati lo stop delle offerte

offerte supermercati

La Camera dei Lord britannica chiede alle grandi catene di supermercati di agire in modo più responsabile, sia verso i consumatori sia verso gli agricoltori. A questo scopo un rapporto della Commissione Unione europea della Camera dei Lords chiede alle grandi catene di supermercati di porre fine, per alcuni tipi di prodotti, a incentivi del tipo “compri uno e prendi …

Continua »

In Gran Bretagna, bambini bombardati dalla pubblicità di junk food tra le otto e le nove di sera

In Gran Bretagna i piccoli telespettatori sono bombardati da pubblicità di junk food nei programmi a loro specificamente dedicati tra le 20 e le 21, ossia nella fascia televisiva di maggior ascolto familiare e di più alta presenza di bambini davanti allo schermo. Un quarto delle pubblicità riguarda prodotti alimentari e almeno undici spot l’ora promuovono cibi non salutari da …

Continua »

La lobby delle bevande alcoliche condiziona il governo britannico. I retroscena di com’è stata affossata la proposta di un prezzo minimo per gli alcolici

In Gran Bretagna è scandalo per lo strapotere della lobby delle bevande alcoliche e della loro capacità di condizionamento del governo. La polemica è nata dopo la pubblicazione sul British Medical Journal di un’inchiesta che ha ricostruito l’affossamento da parte del governo Cameron, della proposta lanciata dallo stesso premier nel marzo 2012 di introdurre un prezzo minimo per ogni unità …

Continua »

Allerta alimentare, l’Inghilterra pubblica on line le schede dei prodotti ritirati: aziende e supermercati collaborano

In Europa sono ormai diversi i Paesi che hanno l’abitudine di avvisare consumatori e cittadini quando un prodotto alimentare non è più idoneo alla vendita e viene ritirato dal mercato. I motivi sono possono essere diversi, i più frequenti sono le contaminazione microbiche e gli errori di confezionamento o di etichettatura.   In Inghilterra quando un’azienda richiama un prodotto, informa …

Continua »

McDonald?s alle olimpiadi di Londra ottiene l`esclusiva. Big Mac di carne inglese e irlandese e patatine fritte a volontà

McDonald’s va alle olimpiadi: con quattro enormi ristoranti temporanei dove non mancheranno certo panini e bibite gasate. Ha fatto le cose in grande, e ha allestito il più imponente Temporary Store mai realizzato dalla catena, articolato in quattro mega ristoranti nella zona olimpica di Stratford: uno all’ingresso, uno nel Villaggio degli atleti, uno in quello dei media e uno nella …

Continua »

Regno Unito, piano del Governo per eliminare cinque miliardi di kcal dalla dieta dei cittadini

Un’iniziativa del governo inglese intende ridurre l’apporto giornaliero di calorie. Nel Regno Unito, come abbiamo visto in diverse occasioni, diete squilibrate e stili di vita poco salutari sono un problema più serio che altrove [1]. L’Amministrazione sanitaria e gli operatori privati hanno già sperimentato diversi approcci, dai semafori in etichetta agli incentivi economici a chi riesca a ridurre il BMI …

Continua »

Etichetta di origine: in Inghilterra non ci sono misteri, insaccati, cibi pronti, formaggi e latticini indicano sempre la provenienza

Nel Regno Unito la maggior parte dei prodotti a base di carne e latticini forniscono informazioni sulla provenienza degli ingredienti o il luogo di produzione, ma si può migliorare: è il risultato in una nuova indagine riportato dal magazine on line Farmers Guardian. La ricerca, commissionata dal Defra (Department for Environment, Food and Rural Affairs, cioè l’equivalente del nostro ministero …

Continua »