Home / Archivio dei Tag: sostanze inibenti

Archivio dei Tag: sostanze inibenti

Ancora sostanze inibenti nel latte: richiamato il formaggio Fior di Capra Arnoldi Valtaleggio

fior di capra arnoldi formaggio

Il ministero della Salute ha dato notizia del richiamo di un lotto di formaggio Fior di Capra a marchio Arnoldi per la presenza di sostanze inibenti nel latte di lavorazione (*). Sul prodotto interessato è presente il numero di lotto L.2210 e la data di scadenza 09/12/2019. Il formaggio caprino è stato prodotto per l’azienda Casearia Arnoldi Valtaleggio dal Caseificio …

Continua »

Sostanze inibenti, richiamato anche il caprino fresco Ciresa. E. coli nel muscolo spezzino: ma il ministero pubblica l’avviso 11 giorni dopo

caprino fresco cirasa muscolo spezzino richiamo

Carrefour ha diffuso il richiamo di un lotto di formaggio caprino fresco a marchio Ciresa, per la possibile presenza, comunicata dal fornitore, di sostanze inibenti (*) nel latte di capra usato per la produzione del lotto in questione. Il prodotto interessato è venduto in vaschette da 2×7 e 6×2 caprini da 70 grammi l’uno, con il numero di lotto 9485 …

Continua »

Richiamati i formaggi Fior di Capra Fiorone e caprino spalmabile Arrigoni per ‘sostanze inibenti’. Negative le analisi del produttore

formaggi fior di capra fiorone caprino spalmabile arrigoni

Coop ha diffuso il richiamo precauzionale di un lotto di formaggi Fior di capra Fiorone Arrigoni, mentre metro ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di caprino fresco spalmabile sempre a marchio Arrigoni, per la possibile presenza di ‘sostanze inibenti’ (*). I prodotti interessati hanno le seguenti caratteristiche: Fiordicapra Fiorone in confezione da 2×75 grammi, con il numero di …

Continua »

Formaggini freschi Cuor di Capra Fiorone richiamati per presenza di “sostanze inibenti” nel latte. Aggiornamento 14/11: sostanze assenti nelle analisi richieste dall’azienda all’IZSLER

feta cheese

Aggiornamento del 14 novembre 2019: secondo i risultati delle analisi richieste dall’azienda Caseificio Cattaneo all’Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, non sono state rilevate sostanze inibenti nei formaggini freschi di capra appartenenti al lotto richiamato dal ministero della Salute nei giorni scorsi. Il nuovo risultato delle analisi è già stato trasmesso all’Asl di competenza: è probabile che il provvedimento …

Continua »