Home / Archivio dei Tag: porzione

Archivio dei Tag: porzione

Sedotti dall’etichetta. Le informazioni nutrizionali sulla singola porzione possono indurre a mangiare di più e ad assumere più calorie

Uno studio condotto da ricercatori dell’Università tedesca di Goetingen, pubblicato alla rivista Journal of the Association for Consumer Research, ha analizzato come le informazioni nutrizionali volontarie sulle confezioni alimentari possono influenzare la quantità degli acquisti. Una tattica diffusa tra i produttori è quella di indicare i valori dei vari ingredienti con riferimento a porzioni consigliate piccole, in modo che i …

Continua »

Le etichette nutrizionali funzionano? Sì, lo dice uno studio condotto in un campus universitario. Ma devono essere belle, chiare e visibili

Anche se le etichette nutrizionali dei prodotti alimentari sono raccomandate dall’Affordable Care Act, sono sostenute dalla riforma sanitaria di Obama negli Stati Uniti, dall’inglese United Kingdom’s Responsibility Deal e da moltissime agenzie sanitarie, bisogna stabilire se e quanto siano effettivamente utili.   Sul primo interrogativo, negli ultimi anni molti ricercatori hanno dato risposte a volte contraddittorie (anche perché esperimenti e …

Continua »

Satisfries: anche in Italia arrivano le patatine “light” di Burger King. Hanno il 30% di grassi in meno rispetto a quelle di McDonald’s

Da qualche giorno Burger King ha lanciato anche in Italia le Satisfries, patatine fritte “a ridotto apporto di grassi”, in vendita negli Usa già dallo scorso autunno (leggi articolo). Le Satisfries (*) contengono il 30% di grassi in meno rispetto alle patatine di McDonald’s, per la precisione il 9% contro il 14% del prodotto concorrente: l’azienda propone infatti questo confronto, anziché …

Continua »

La lista nera delle merendine: Altroconsumo fa la pagella di 300 prodotti dolci e salati. Tutta la verità su grassi, zuccheri, calorie e prezzi

Altroconsumo ha creato sul proprio sito una banca dati in grado di svelare cosa contengono 300 alimenti che spesso vengono consumati a merenda o metà mattina. L’elenco descrive nel dettaglio ogni sorta di snack e di dolci, compresi succhi, yogurt, dessert e anche la frutta e permette di fare un confronto diretto per scegliere la merenda  più adatta.   Per …

Continua »

Patatine fritte “light” da Burger King: negli Usa il lancio delle “Satisfries” con 40% di grassi e 30% di calorie in meno

Negli Usa Burger King inaugura le nuove patatine fritte “light” per risollevare i consumi. Hanno invitato i giornalisti in un lussuoso albergo di New York addobbato con enormi fotografie di patatine e ketchup, hanno fatto firmare loro una clausola di segretezza e poi hanno distribuito a tutti una porzione del nuovo prodotto insieme all’analogo del principale concorrente: McDonald’s. Le nuove …

Continua »

Pizza alle verdure Carrefour: molto buona ma l’etichetta non convince e le verdure sono fritte

La pizza è una vera tentazione per chi è a dieta, forse per questo spesso la scelta cade su quella alle verdure considerata a minor impatto calorico per via di ingredienti come: zucchine, melanzane e peperoni. Abbiamo acquistato una scatola marchiata Carrefour con due pizze surgelate alle verdure da 760 grammi confezionate singolarmente in film di plastica. L’immagine è invitante …

Continua »

Perchè non sono indicate le calorie del condimento dell’insalata pronta “Gourmè”? I dubbi di una lettrice e la risposta dell’azienda Agromonia

mangiare ufficio insalata

Sono una semplice “mangia insalate da ufficio”, e da pochi mesi ho notato un nuovo prodotto nel reparto verdure Esselunga, si chiama “Gourmè” della ditta Agronomia, e spinta dalla curiosità mi sono buttata sulla variante “VivaOliva”. Buonissima, nulla da dire! Ma a calorie? La confezione dichiara di contenere 110 grammi di insalata e mandorle + 40g di condimento, e infatti …

Continua »

Le patatine fritte sono irresistibili ma niente gadget per favore

Rinunciare alle patatine fritte è quasi impossibile, anche se si tratta di uno degli alimenti più calorici presenti sugli scaffali del supermercato, con un contenuto di grassi variabile dal 25 al 35%. L’offerta però non è tutta uguale. Per cogliere le differenze è necessario leggere le etichette.   Ci sono le patatine tradizionali composte da tre ingredienti (patate, olio e …

Continua »